Educazione al riciclo, gli studenti del Liceo Bellisario di Avezzano visitano la cartiera Burgo



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – La Burgo nell’ambito del progetto RicicloAperto di Comieco volto a educare i più giovani ad un uso consapevole delle risorse, oggi ha ospitato nella cartiera locale di Avezzano le classi 1 A-C-D del Liceo Artistico Bellisario di Avezzano.

L’n’ing. Marco Pietro Errani ha dato loro il benvenuto. Dopo la presentazione di Burgo Group e le istruzioni di sicurezza, i ragazzi del Liceo Artistico Bellisario hanno potuto vedere da vicino il funzionamento dei macchinari impiegati nella produzione della carta riciclata.

Lo stabilimento Burgo  è stato inaugurato ufficialmente il 18 ottobre 2018. Si tratta di una catena virtuosa, un esempio importante di economia circolare, il cui anello fondamentale è rappresentato dal singolo cittadino per questo, all’interno dell’iniziativa, gli impianti della filiera del riciclo di carta e cartone aprono le porte a scuole, cittadini, istituzioni, media perché possano assistere direttamente alle varie fasi del processo industriale, per capire cosa accade a carta e cartone una volta conferiti negli appositi contenitori.

Un’occasione importante per far scoprire il valore industriale del riciclo di carta e cartone, ma anche le professionalità e le tecnologie del comparto.