E’ stata ritrovata e sta bene la 46enne Laura D’Ovidio



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Celano – Era scomparsa il 9 febbraio alle 17,30. Ieri, 10 febbraio, erano iniziate le ricerche alle 7,30. Alle 23 il personale dei vigili del fuoco (gruppo Tas) ha ritrovato, in piazza Bedeschi, Laura D’Ovidio. La donna, secondo quanto riferito, era in stato confusionale. Ad annunciarlo il sito Romapost.it.

La giornata. Residente a Celano, era partita per sostenere un colloquio di lavoro nella Capitale. Le ricerche – con l’ausilio tra gli altri del reparto cinofili, dei sommozzatori e del gruppo speleo alpino fluviale – si sono concentrate in zona Selva Candida. La sera scorsa la donna avrebbe avuto una discussione con il compagno circa l’interruzione della loro relazione.

Giornata. È stata una giornata serrata, con gli investigatori impegnati a raccogliere più informazioni possibili. L’ultima volta la donna era stata notata sul treno proveniente da Avezzano e diretto nella Città eterna, dove è arrivata. Poi aveva fatto perdere le sue tracce. Non solo: ha lasciato le sue cose – tra cui il cellulare – e pare anche un biglietto, con la scritta “addio”. In base a una prima ricostruzione della vicenda, il tentativo di suicidio ci sarebbe stato: la donna avrebbe legato una sciarpa a un albero. Il nodo non ha retto il peso e la 46enne è caduta tra i rovi.




Lascia un commento