Domenica 22 agosto si conclude la rassegna “DONNAin” all’AIA dei Musei



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – DONNAin …chiusura. Si è giunti alla fine di questo viaggio nel mondo femminile, un ascolto continuo alle testimonianze delle donne, protagoniste i vari ambiti sociale. Si conclude la rassegna con l’appuntamento di  Domenica 22 agosto all’AIA dei Musei.  

Alle ore 17.00  “Musica nell’aria”, dall’interno del Museo Lapidario, l’esecuzione è affidata al M° Orante Bellanima al clavicembalo. Nei secoli XVII e XVIII il clavicembalo fu uno degli strumenti più utilizzati nella prassi musicale. I maggiori compositori di quei secoli hanno scritto opere specificamente destinate al clavicembalo come strumento solista particolarmente famose, già all’epoca, le opere di William Byrd, Girolamo Frescobaldi,  Johann Sebastian Bach, Georg Friedrich Händel, Alessandro e Domenico Scarlatti). Molti concerti per clavicembalo vennero scritti durante l’epoca barocca.

Alle ore 17.30 con “Ruolo sociale delle Amministrazioni comunali”   la parola viene data ad alcuni tra i maggiori rappresentanti del Comune di  Avezzano e a chi rappresenta una delle più note organizzazioni di volontariato. E’ una ulteriore occasione data dalla rassegna “DONNAin” per affrontare, approfondire, conoscere  le tematiche che maggiormente si  riscontrano in ambito sociale e di volontariato, per poi giungere alla determinazione delle fasi di analisi e studio dei progetti in atto. 

Interverranno:

Fabrizio Ridolfi – Presidente del Consiglio comunale di Avezzano

Ivana Lustri – Presidente della Sottosezione Unitalsi di Avezzano in “Modalità di approccio alla persona diversamente abile da parte del volontariato unitalsiano

Maria Laura Ottavi– Dirigente del Comune di Avezzano per le Politiche sociali e della Famiglia “Centro territoriale famiglie fragile

Domenico Di Berardino – Vicesindaco del Comune di Avezzano “AGORA’ progetto di integrazione e inclusione

Modera la giornalista Orietta Spera 

Alle ore 19.00 a chiusura della giornata, un’esplosione di musica che nasce dalla tradizione abruzzese con l’esibizione del Coro Folk “Le Collanelle”, con Francesco Maceroni alla fisarmonica e la direzione del M° Orante Bellanima.

 Il Coro Polifonico Folkloristico “Le Collanelle” di San Pelino di Avezzano, opera da diversi anni sul territorio della Regione Abruzzo e in particolare nella provincia dell’Aquila con la finalità primaria della diffusione della cultura popolare.

L’evento sarà trasmesso in diretta sul profilo Facebook Centro Giuridico del Cittadino a cura di APK-TV (https://apktv.it/canale1.html)