Dimesso dall’ospedale muore il giorno dopo a casa. La Procura dispone l’autopsia



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Massa d’Albe. Non si era sentito bene e per questo era andato in ospedale per farsi visitare. Dimesso era tornato a casa e qui è stato trovato morto, dai familiari, il giorno seguente.

La Procura di Avezzano ha ordinato il sequestro della cartella clinica di un uomo di 81 anni di Massa d’Albe e ha ordinato un esame che accerti le cause della sua morte.

Tutto è accaduto qualche giorno fa, quando l’81enne è stato trovato senza vita nella sua abitazione. La morte è stata constatata dai carabinieri della stazione di Magliano, al comando del maresciallo Gabriele Di Giosia, che hanno chiarito le circostanze al magistrato che ha disposto un esame per cercare di capire se eventualmente l’uomo, se fosse rimasto ricoverato in ospedale, sarebbe morto ugualmente o se con le dovute cure la sua vita poteva in qualche modo essere salvata.

L’esame è stato eseguito alla presenza di un medico legale, si attendono i tempi di prassi, per la riconsegna della relazione.

 




Lascia un commento