Dies Irae di Tommaso da Celano, conferenza a Tagliacozzo sabato 4 settembre



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Tagliacozzo – Si terrà a Tagliacozzo, sabato 4 settembre alle 18:30, nella Sala del Capitolo del Convento di San Francesco, la conferenza “Il Dies Irae di Tommaso da Celano: una fonte di suggestioni musicali in continuo rinnovamento“, organizzata dall’Associazione Amici del Festival di Mezza Estate. Il tema sarà trattato dal musicologo e compositore M° Marco Della Sciucca, docente presso il Conservatorio Alfredo Casella dell’Aquila.

Il luogo dove riposa il Beato Tommaso da Celano, primo biografo di San Francesco d’Assisi, sarà la sede ideale per approfondire la conoscenza della sequenza in latino attribuita al Frate marsicano e ripresa da innumerevoli musicisti nelle loro messe di Requiem. Giuseppe Verdi, Wolfang Amadeus Mozart, Luigi Cherubini, Gaetano Donizetti sono solo alcuni dei compositori che hanno tratto ispirazione dal Dies Irae di Fra’ Tommaso.

L’organizzazione dell’evento è stata possibile grazie all’ospitalità, la sensibilità e la fattiva collaborazione della Fraternità francescana di Tagliacozzo, con la quale l’Associazione Amici del Festival è onorata di condividere questo momento di importante divulgazione culturale.

Dopo il concerto estivo all’Annunziata, l’Associazione Amici del Festival ha voluto regalare alla città di Tagliacozzo questo secondo evento con l’obiettivo di continuare nella sua opera di formazione di un pubblico sempre più attento e preparato alla fruizione di eventi culturali di alto profilo. La conferenza si svolgerà nel rispetto delle normative vigenti per il contrasto del virus Covid-19.

Dies Irae di Tommaso da Celano, conferenza a Tagliacozzo sabato 4 settembre

Comunicato stampa