sabato, 6 , Marzo

In ricordo di Tonino Durante un bellissimo quadro con sassi dipinti a mano

“Su questa alta cima ora affilerò i cuori feriti lasciati laggiù”

Prima pagina

Di Girolamo e Corneli (M5S): “Solidarietà a Vito Lamendola, il carabiniere ferito ad Avezzano”

Avezzano –  Il grave episodio avvenuto ad Avezzano in cui un carabiniere è stato colpito al volto da un cittadino di origine dominicana ci spinge a due riflessioni molto importanti: la prima è che dobbiamo tutelare ancora di più le forze dell’ordine, gli uomini e le donne che garantiscono la nostra sicurezza, e meritano tutto il rispetto e tutta la riconoscenza che si deve a chi mette a repentaglio la propria vita sulle strade delle nostre città. La seconda considerazione è che dobbiamo essere consapevoli che non esiste un delinquente tipo, di colore o bianco, straniero o compaesano. La delinquenza esiste e basta, e strumentalizzare vicende come questa può solo istigare altra violenza. 

L’impegno di chi rappresenta le istituzioni è quello di garantire alle forze dell’ordine tutti gli strumenti necessari allo svolgimento della loro funzione, quindi dotazioni specifiche ed equipaggiamenti di autodifesa, affinché episodi come questo non accadano più.   

    Dunque vogliamo esprimere tutta la nostra solidarietà a Vito Lamendola, il militare vittima della grave aggressione di ieri, che dovrà subire un intervento chirurgico. Siamo vicini a lui e a tutte le divise dei vari reparti delle forze dell’ordine che coraggiosamente, tutti i giorni, servono lo Stato.

Ultim'ora