Demenza, Alzheimer, il paziente e la famiglia al centro, se ne parlerà ad Avezzano



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

AvezzanoScopo del Convegno è quello di sensibilizzare la collettività alla malattie della demenza e dell’Alzheimer, riportando al centro del dibattito e degli interventi operativi non solo il paziente ma anche, e soprattutto, la famiglia.

Infatti, la problematica di queste malattie è per sua natura complessa e coinvolge, in primis, proprio la famiglia che, trovandosi a dover convivere nella quotidianità con un familiare affetto da tale patologia, il più delle volte con gravi disturbi della memoria e del comportamento, subisce una situazione che porta ad un cambiamento drastico e radicale nel sistema familiare, spesso angoscioso, drammatico e caratterizzato da isolamento.Tuttavia tale cambiamento non deve non essere subito, ma va gestito: questo significa, nell’ambito del sistema familiare, conoscere nuove modalità comunicative, strumentali e ambientali, insieme ad un rinforzo sul piano emotivo del senso di autoefficacia nel cd. caregiver, ossia colui che assiste il familiare.

 Il convegno sarà anche l’occasione per poter parlare e conoscere le nuove terapie farmacologiche e non farmacologiche, che in questo settore stanno vivendo importantissimi sviluppi.

Demenza, Alzheimer, il paziente e la famiglia al centro, se ne parlerà ad Avezzano