Delusione della popolazione paternese per la decisione dell’ennesimo cambiamento di parroco, si prepara un sit-in di protesta



Avezzano – Ha suscitato rammarico e delusione nel popolo di Paterno la decisione presa della Diocesi dei Marsi riguardo il trasferimento dell’attuale parroco, don Patrizio Ciccone, a Pescasseroli.  Don Patrizio è alla guida della parrocchia paternese ormai dal 2020, subentrando in un momento di particolare difficoltà visto il momento storico, eppure nonostante ciò è riuscito a fare breccia nel cuore di tutti, dai più piccoli ai più anziani, tenendo saldamente unita una comunità lacerata, come tutte, dalle conseguenze lasciate dalla pandemia.

All’ennesimo cambio di guida pastorale nel giro di pochi anni, i fedeli della parrocchia di Paterno hanno deciso di non restare a guardare, ma di agire prontamente e di lanciare un messaggio forte per dimostrare tutto il loro disappunto. Una protesta pacifica, ma decisa, consisterà in un sit-in davanti la chiesa di Paterno, previsto per domani mattina alle 11, con la speranza di una nutrita partecipazione da parte di tutti, così da far arrivare forte e chiara la voce di protesta a chi ha il potere di cambiare questa situazione, in un momento in cui più che mai si ha bisogno di una guida e di un punto di riferimento che siano certi e duraturi.



Leggi anche