Degrado e rifiuti nel borgo di Massa d’Albe, la denuncia di un cittadino: “non è giusto”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Massa d’Albe – E’ un’accorata e amara denuncia quella che un cittadino di Massa d’Albe affida ai social. La segnalazione riguarda una situazione di degrado che coinvolte una zona del borgo che, come viene spiegato, è “una delle poche zone storiche rimaste quasi intatte“.

Oltre alla difficoltà di percorrere la strada che appare dissestata e piena di vegetazione che cresce incontrollata, il cittadino evidenzia che la sporcizia e l’abbandono la fanno ormai da padroni. “Non pretendiamo si rifaccia l’asfalto (sarebbe un sogno), ma quantomeno una pulizia generale. Più volte richiesta, mai effettuata. Una discarica a cielo aperto, in un centro abitato, è un’offesa per tutti“.

Il messaggio così si conclude: “Paghiamo le tasse, da onesti cittadini come tanti altri, per questo piccolo stabile che abbiamo. Di contro vediamo l’impossibilità di accesso a questi stessi locali. Impossibilità di coltivare un orto o di accudire qualunque animale. Superfluo dirlo, ma mai scontato: NON È GIUSTO“.