Dati sensibili “esposti” in un corridoio all’ospedale di Avezzano

Avezzano – Uno scatolone con documenti personali dei pazienti, quali analisi e referti, abbandonato in corridoio. La segnalazione, che arriva da un nostro lettore, riguarda l’ospedale civile di Avezzano.

L’uomo, recatosi nel nosocomio avezzanese per un controllo, avrebbe notato, in un corridoio del reparto di radiologia, uno scatolone contenente ricevute di accertamenti medici con i nomi dei pazienti, la tipologia di esami effettuati, le date e quant’altro.

Tanto lo stupore nello scoprire la totale mancanza di tutela dei dati sensibili riportati nei documenti, in evidente violazione della privacy. Chi li ha trovati ha voluto segnalare questa incuria a discapito di tutti i cittadini che si rivolgono alla struttura sanitaria per fare accertamenti o altro.