fbpx

Danni dei cinghiali alle colture agricole. Estensione del controllo della specie fino al 31 ottobre 2021

Abruzzo – Tra i provvedimenti adottati dalla Giunta Regionale nella seduta del 3 febbraio 2021, c’è anche l’approvazione della proposta di Emanuele Imprudente, Vice Presidente della Giunta oltre che assessore con delega all’agricoltura, caccia e pesca, ambiente, relativa all’estensione del controllo della specie dei cinghiali fino al 31 ottobre 2021.

Nello specifico, per ridurre i danni che i cinghiali producono alle colture agricole, e dopo aver ottenuto parere favorevole dell’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale), la Giunta della Regione Abruzzo ha approvato l’estensione, fino a fine ottobre 2021, di quelle attività finalizzate alla riduzione degli impatti dei cinghiali sulle produzioni agricole e sulle biocenosi naturali, che prevede l’applicazione sia di misure di prevenzione (recinzioni, deterrenti acustici, ecc.) sia di abbattimenti selettivi. Le modalità per il controllo della specie sono quelle già attuate durante il triennio precedente.

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend