Danni al frutteto, Pnalm condannato ad un risarcimento di 78 mila euro

Ortona dei Marsi – E’ stato risarcito dall’Ente Pnalm con 78 mila euro per i danni che i cervi avevano provocato nel suo terreno. Protagonista della vicenda un agricoltore di Ortona dei Marsi, che aveva sporto denuncia in quanto il suo frutteto, situato nell’area protetta, era stato più volte danneggiato dagli animali.

All’esito del giudizio, il giudice del Tribunale di Avezzano ha condannato l’ente Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise al risarcimento del danno. Lo stesso ente, tramite l’avvocatura di Stato, ha comunicato la volontà di non voler ricorrere in appello.

Leggi anche