Dal Cipe un milione e 200mila euro per le scuole


Avezzano –  Ancora un passo in avanti per l’edilizia scolastica della città: il Comune di Avezzano è risultato assegnatario di ulteriori finanziamenti, nell’ambito del programma triennale 2018-2020 e piano annuale 2018, per la messa in sicurezza del patrimonio delle scuole comunali. Il Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica) ha assegnato al Comune:

1) un finanziamento per la progettazione ed esecuzione dei lavori finalizzato al miglioramento sismico della scuola materna della frazione di Caruscino per un importo di 320mila euro. L’edificio attualmente ospita 2 sezioni per complessivi 43 bambini;

2) un finanziamento per la progettazione ed esecuzione dei lavori finalizzato al miglioramento sismico della scuola primaria della frazione di San Pelino per un importo di 500mila euro. L’edificio attualmente ospita 5 classi per complessivi 104 bambini;

3) un finanziamento per la progettazione dell’intervento di adeguamento sismico dell’edificio della scuola primaria “Giovanni XXIII”, in via Di Lorenzo, per un importo di 300mila, su un importo totale richiesto per l’intervento di 3 milioni di euro. Le restanti somme necessarie per la realizzazione dei lavori saranno rese disponibili nei successivi piani annuali non appena completata la progettazione. L’edificio attualmente ospita 13 classi per complessivi 279 bambini.

«Il 31 maggio, è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale, una delibera di dicembre del 2017 che assegna al nostro Comune oltre un milione di euro per le scuole, un’ottima notizia», il commento del sindaco Gabriele De Angelis, «con circa un milione e 200mila euro si potrà garantire la sicurezza di 150 bambini delle frazioni di Caruscino e San Pelino e si potrà dare il via alla progettazione della Primaria Giovanni XXIII, una struttura che ospita quasi 300 stuednti. Un altro obiettivo raggiunto grazie all’ottimo lavoro del Settore e del dirigente, l’architetto Sergio Pepe, un risultato importante, che soddisfa l’esigenza di una crescita armonica ed equilibrata tra il centro della città, ad oggi interessato da numerosi lavori di riqualificazione e le frazioni, che sono sempre più popolose e che quindi vanno valorizzate esattamente allo stesso modo. Il settore dell’Edilizia scolastica, sotto la guida dell’assessore Chiara Colucci continua a lavorare a tempi serrati, con l’obiettivo di garantire la sicurezza degli studenti e quindi la serenità delle famiglie».

 


Invito alla lettura

Ultim'ora

L’artista italo-cilena Sara Lattanzi, d’origine marsicana, prepara nuovi murales a Casali d’Aschi

Gioia dei Marsi – È originaria di Pescina (sua madre proviene dal paese marsicano) ma è nata a Coyhaique, nella Patagonia cilena. Si chiama Sara Lattanzi ed è un’artista di ...


Il sito archeologico di Alba Fucens infestato dalle erbacce

Alba Fucens – Il sito archeologico romano di Alba Fucens è uno tra i più antichi e preziosi del territorio marsicano e d’Abruzzo, più in ...

Raccolta anticipata della frutta per evitare che attiri gli orsi in paese

Opi – Ci sono tanti modi per evitare che gli orsi vengano a contatto con l’uomo. Uno di questi, come sottolineano gli operatori del Parco ...

La comica Valentina Persia in vacanza nella Valle Roveto: “la brezza della terra d’Abruzzo scorre nelle mie vene”

San Vincenzo Valle Roveto – La comica Valentina Persia è nata a Roma ma ha origini marsicane che, in più circostanze, ha sottolineato e celebrato ...

Ventesima edizione della Sagra della Croccante di Forme, questa sera tutte le opere sono pronte per essere ammirate e gustate

Forme di Massa D’Albe – Oggi, mercoledì 17 agosto alle ore 19:00 torna la ventesima edizione della “SAGRA DELLA CROCCANTE”. Uno degli eventi più importanti dell’estate marsicana, capace di richiamare ...



Lascia un commento