Dal 15 novembre torna l’obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali



Su tutte le strade statali e raccordi autostradali in gestione in Abruzzo, a partire dal 15 novembre, torna in vigore l’obbligo, per tutti i veicoli a motore, di catene a bordo o pneumatici invernali. Ciclomotori e motocicli sono esenti dall’obbligo e potranno circolare solo in assenza di precipitazioni nevose in atto e in assenza di neve o ghiaccio su strada. Come ricorda anche Strada dei Parchi, la regola vale anche per le autostrade A24 e A25. Nel dettaglio: Autostrada A24 fra gli Svincoli di Tivoli e Teramo Est/allacciamento SS80 e Autostrada A25 fra lo Svincolo direzionale di Torano e lo Svincolo d’interconnessione con l’Autostrada A14.

Va ricordato che la legge concede una tolleranza di un mese: si potrà circolare con gli pneumatici invernali a partire dal 15 ottobre fino al 15 maggio 2021 senza incorrere in sanzioni. Circolare senza gomme invernali, nel periodo indicato dalla legge, è punibile con una sanzione pecuniaria che varia in base al tipo di strada che viene percorsa: nei centri abitati la sanzione pecuniaria minima è di €41 ridotti a €28,70 se si paga nei cinque giorni. In autostrada la multa va da un minimo di 59,50 euro in caso di pagamento nei cinque giorni, ad un massimo di 338 euro.