Da Capistrello alla serie B: Lorenzo vola alto



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Capistrello – Di certo non stupisce che Capistrello veda propri figli volare in alto nel mondo del calcio. Terra di campioni da decenni, ora il paese palentino cerca la classica ciliegina sulla torta che porta il nome di Lorenzo Di Marco che dal 17 agosto è in ritiro con le giovanili del Carpi, compagine emiliana di serie B e dal recente passato in serie A. Lorenzo è nato ad Avezzano il 3 ottobre 2003 ed è quindi appena quattordicenne.

Ha iniziato con la scuola calcio di Icli ed Eliano Scatena all’età di 6 anni, passando poi alla U.S. Capistrello e successivamente alla Real Capistrello di Walter Di Domenico, uomo di calcio non nuovo a intuizioni di livello, che lo ha portato nei vari provini in Italia, partecipando a diversi tornei ed ottenendo vari riconoscimenti dagli addetti ai lavori. Ma alla fine ad accaparrarselo è stato il Carpi, squadra che proverà a farlo decollare verso il professionismo per la soddisfazione dei genitori Reginaldo e Katia.




Lascia un commento