Cultura della legalità e sicurezza per i lavoratori agricoli in Abruzzo. Rosa Pestilli ne parla al convegno regionale “Occupazione in Abruzzo: la ripresa passa per l’agricoltura”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Openjobmetis SpA (www.openjobmetis.it), la prima e unica Agenzia per il Lavoro quotata in Borsa Italiana, segmento Star, organizza venerdì 16 giugno, con la collaborazione dell’Assessorato all’Agricoltura della Regione Abruzzo e con il patrocinio della Provincia di Teramo e del Comune di Mosciano Sant’Angelo il convegno dal titolo “Occupazione in Abruzzo: la ripresa passa per l’agricoltura”.

Il sindaco di Mosciano Sant’Angelo, Giuliano Galiffi, darà il benvenuto ai presenti. Tra gli invitati, oltre a numerosi titolari di impresa, i principali attori territoriali attivi nel settore dell’economia agroalimentare regionale: Coldiretti, Confagricoltura, CIA – Confederazione Italiana Agricoltori e Coopagri.

“Sul fronte economia rurale della nostra Regione, i più recenti numeri di analisi sono positivi e questo ci induce senza dubbio all’ottimismo – commenta Dino Pepe, Assessore Regionale alle Politiche Agricole della Regione Abruzzo. Molte sono le opportunità per chi vuole fare impresa in questo settore avvalendosi dei fondi europei recentemente stanziati per nuovi progetti di sviluppo. Ricordo, infine, che sono stati pubblicati già oltre 16 bandi all’interno del progetto di sviluppo rurale della Regione Abruzzo per gli anni 2014-2020 e che, secondo in Italia, è stato recentemente siglato un protocollo di intesa tra Regione, Sindacati e organizzazioni professionali agricole il cui scopo precipuo è la lotta al caporalato e al lavoro sommerso.”

“Siamo particolarmente orgogliosi di essere stati chiamati dall’Assessorato all’Agricoltura della Regione Abruzzo a portare le nostre idee e i nostri concreti progetti di sviluppo in questo convegno – spiega Chiara Zonzin, Responsabile della Divisione Agroalimentare di Openjobmetis. Ed è proprio perché crediamo che una delle leve di rilancio economico di questo Paese possa verosimilmente passare dallo sviluppo di un settore come quello agricolo, che abbiamo strutturato una divisione specializzata all’interno della nostra Agenzia per il Lavoro, con la quale ci proponiamo di servire il comparto comprendendo a fondo le concrete e quotidiane esigenze delle imprese in termini di selezione e avvio al lavoro delle Risorse Umane. Siamo convinti che la somministrazione di personale sia oggi la via maestra per sconfiggere la piaga del lavoro nero e offrire un contratto regolare alle persone in tempi rapidi e con le dovute tutele previdenziali.”

Interverranno inoltre in qualità di relatori Elisabetta Fugazza, Public Affair & Labour Consulting Openjobmetis per illustrare i vantaggi dati dalla possibilità di avvalersi del contratto di somministrazione di personale, Francesco Salvaggio, Segretario Generale di Assosomm, Associazione Nazionale delle Agenzie per il Lavoro (www.assosomm.it) che illustrerà brevemente quanto già presentato al Senato in termini di azioni volte a contrastare il fenomeno del massiccio ricorso al lavoro nero in agricoltura e Rosa Pestilli, Direttore generale Gruppo Sicurform Srl che affronterà il tema del miglioramento continuo dell’attività aziendale garantendo cultura della legalità e sicurezza per i lavoratori.

Il convegno si avvarrà della moderazione del giornalista Carlo Anello.

L’appuntamento è dunque previsto per venerdì 16 giugno 2017, alle ore 16:45, presso il Blu Palace Centro Congressi di via Francia 12, a Mosciano Sant’Angelo, provincia di Teramo. L’ingresso è libero previo accredito all’indirizzo agroalimentare@openjob.it.

Cultura della legalità e sicurezza per i lavoratori agricoli in Abruzzo. Rosa Pestilli ne parla al convegno regionale “Occupazione in Abruzzo: la ripresa passa per l’agricoltura”




Lascia un commento