Criminalità ad Avezzano, presidio della Polizia Municipale alla stazione



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – “In attesa dell’incontro con il prefetto, massimo responsabile provinciale in materia di ordine e sicurezza pubblica, figura infungibile e insostituibile in materia, incontro già programmato per venerdì, abbiamo predisposto sin da ieri un presidio permanente della polizia locale con ufficio mobile con tre agenti che terrà monitorata dalle 16 alle 20, tutti i giorni, la zona stazione, compresa tra corso della libertà, piazza Matteotti e vie limitrofe, teatro di sempre più frequenti e intollerabili atti di microcriminalità”. Lo dichiara il Primo Cittadino di Avezzano, Gabriele De Angelis.

Si tratta solo di una prima risposta concreta alla legittima esasperazione di cittadini e commercianti, cui seguirà per quanto di nostra competenza una serie di iniziative (relative, ad esempio a controlli amministrativi a tappeto, maggiore illuminazione nelle ore serali e videosorveglianza da aumentare) tese a “bonificare” la stazione e le vie adiacenti e restituire così la piena fruibilità di un quartiere che deve tornare a essere “agibile” da tutti in serenità. A tal riguardo voglio precisare che abbiamo grande rispetto del lavoro svolto dalle forze dell’ordine, spesso in condizioni di oggettività difficoltà, con pochi mezzi e personale insufficiente. Non abbiamo certo la velleità di sostituirci a loro, ma occorre, per quanto possibile e ferme restando le competenze di ognuno, la collaborazione di tutti, mettendo a disposizione della collettività professionalità e risposte adeguate e definitive. Avezzano non è terra di nessuno”.




Lascia un commento