Cresce ancora il settore della logistica nonostante il caro energia e carburante 



Il settore della logistica, della movimentazione merci e dei trasporti cresce ancora e i dati prevedono che lo farà almeno fino al 2024. Questi sono i risultati degli ultimi studi del settore che aumenta il suo fatturato e il valore di mercato. Al giorno d’oggi ogni impresa, grande o piccola che sia, deve per forza gestire in maniera corretta ed efficiente il magazzino merci per soddisfare la domanda del mercato in tempi sempre più brevi. È sicuramente uno dei punti dolenti di ogni impresa sul pianeta terra ma, per fortuna, oggi la tecnologia arriva in soccorso. 

I sistemi di marcatura e gestione del magazzino consentono di migliorare e stare al passo con le richieste. Le attività logistiche oggi sono una risorsa economica straordinaria che occupa moltissima forza lavoro. Diverse grandi compagnie e gruppi internazionali oggi aprono filiali nel nostro paese proprio grazie a questa continua crescita. Sicuramente chiunque conosce almeno una persona impiegata nel settore e, sebbene sia in continua crescita, anch’esso ha le sue criticità. Si tratta di difficoltà legate alla turnistica, al caro carburante ma il discorso è anche meramente organizzativo. La gestione del magazzino dove girano a più non posso i muletti e carrelli Linde se informatizzata, aumenta la capacità di carico e riduce i tempi. I sistemi informatici indicano all’operatore dove si trova il collo che cerca o dove deve mettere il pallet appena arrivato da stoccare. 

I fattori di crescita 

L’e-commerce è stata l’innesco per il lancio di questo settore che comprende anche servizi avanzati. Il trend di crescita non è legato solo alla ripartenza dopo l’emergenza, ma si era evidenziato già in tempi più lontani. Infatti, la logistica e la movimentazione sono settori che hanno retto bene il colpo rispetto al resto dell’economia globale che è stata interessata da un rallentamento e una contrazione

I detrattori al settore 

Come già anticipato prima, le criticità che minacciano al crescita le settore riguardano l’aumento di costi che comunque è generalizzato a ogni settore. Energia e carburante sono costi che si aggiungono a quelli, anch’essi aumentati, di locazione. I costi in aumento e l’inflazione alle stelle fanno già registrare un improvviso rallentamento che però difficilmente si trasformerà in una frenata. Se l’economia mondiale si accinge a registrare percentuali di crescita più basse del previsto, lo stesso non accade alla logistica e movimentazione merci che può contare su una fortissima richiesta del mercato. 

La crescente importanza dell’ecosostenibilità 

Inoltre, bisogna registrare anche un’altra tendenza importante che riguarda la sostenibilità ecologica. Il mercato richiede sempre di più attenzioni per un trasporto sostenibile, packaging riciclati e riciclabili con un impatto ridotto rispetto a prima. Le tecnologie più innovative al giorno d’oggi si mettono quindi al servizio della logistica e della movimentazione merci al fine di ridurre l’impatto ambientale il più possibile. Per esempio, per la pallettizzazione si fa ricorso a circuiti closed loop che garantisce una gestione dell’imballo più attenta e consapevole. 



Leggi anche