Corso di Formazione gratuito per assistente all’infanzia



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Celano – Dopo lo straordinario successo avuto con le oltre settanta iscrizioni, sulle venti previste, con una riunione con tutti gli Iscritti, indetta per VENERDì 24, alle ore 18, presso lo sportello giovani di BORGO “STRADA 14”, partirà il Corso di Formazione gratuito per “ASSITENTE ALL’INFANZIA”, interamente finanziato dall’Amministrazione Comunale di Celano, con a capo il Sindaco, Ing. Settimio SANTILLI, nato su costante impulso e proposta dell’infaticabile Assessore al Lavoro e Formazione, Sig.ra Angela TACCONE. e progettato dal Prof. Sandro VALLETTA, Docente in Diritto delle Migrazioni e Direttore Didattico di un Ente di Formazione di Genova, e dalla Dott.ssa Monia GIORDANI, Mediatrice Familiare. L’ Assistente all’Infanzia è un operatore socio/educativo impegnato nell’attività di animazione, alimentazione, assistenza e vigilanza dei bambini nella prima e seconda infanzia.

Questa figura, nell’espletamento del servizio, deve avere competenze e capacità in continuo aggiornamento, specializzandosi nella cura, nel rispetto e nelle attività ludico-ricreative, in modo da ottenere una professionalità per l’assistenza al neonato e all’infante. L’attestato di Assistente all’Infanzia è conosciuto e apprezzato nel settore del Privato Sociale. Il loro numero è in costante aumento pressoché in tutta Italia.

L’attestato rilasciato è qualificante e dà accesso alle strutture assistenziali pubbliche, oppure l’ingresso in cooperative sociali convenzionate con le diverse ASL, oppure nelle strutture che si occupano di infanzia

Dopo la frequenza e l’ottenimento dell’attestato, sarà possibile svolgere la propria attività presso i nidi e le scuole d’infanzia, le ludoteche, le sezioni ponte, i centri gioco e le strutture educative integrative agli asili nido, gli asili condominiali ed aziendali, le comunità educative residenziali e semiresidenziali, i centri diurni per minori, i soggiorni estivi per bambini, gli Spazi Be.bi, nido e micronido, baby parking e tutte quelle strutture private che richiedono il titolo. L’assistente all’infanzia è un operatore che cura i bambini e accompagna il loro sviluppo cognitivo, affettivo e sociale. Opera in costante rapporto con la famiglia ed in collegamento con le altre istituzioni sociali ed educative del territorio in quanto tra le sue mansioni rientrano:

  • individuare e soddisfarne i bisogni primari dei bambini
  • adottare l’approccio relazionale più adatto;
  • prevenire e affrontare situazioni di rischio che potrebbero coinvolgere i piccoli assistiti;
  • prestare loro assistenza;
  • sostenere nell’attività psico-pedagogica bambini con abilità differenti;
  • cooperare all’interno di un gruppo multidisciplinare e relazionarsi correttamente con gli altri operatori.

Suddiviso in sei moduli:

  • AREA PSICOLOGICA E SOACIALOE
  • AREA IGIENICO-SANITARIA E TECNICO-OPERATIVA
  • ELEMENTI DI PRONTO SOCCORSO PEDIATRICO
  • AREA SOCIO CULTURLAE, ISTITUZIONALE E LEGISLATIVA
  • AREA TECNICA
  • AREA PRATICA

 

DURATA :  4 MESI

ORE DI LEZIONE :  150

NUMERO DEI PARTECIPANTI :  20 PERSONE

FORMAZIONE IN CLASSE

Nello specifico, il percorso formativo permetterà di acquisire:

  • una conoscenza delle principali teorie sullo sviluppo del bambino;
  • conoscenze sulle tappe di sviluppo del bambino, sia sul piano motorio che affettivo e relazionale;
  • abilità di cura e accudimento del bambino;
  • capacità di strutturare un progetto educativo;
  • le principali tecniche di animazione.

Il Corso per Assistente all’Infanzia è rivolto a tutte le persone maggiorenni che hanno conseguito il diploma di licenzia media o superiore, ai laureandi, ai laureati, agli operatori del terzo settore e a tutti coloro che vogliono implementare le loro esperienze professionali. Nasce come soluzione per i principali punti di criticità tra famiglia e centri per l’infanzia ma anche per migliorare i seguenti punti: continuità del rapporto di lavoro, attenzione ai principi educativi della famiglia e, soprattutto, maggiore affidabilità e competenza professionale.

L’assistente all’infanzia è una figura professionale riconosciuta che sta trovando sempre più spazio nell’ambito sociale ed è sempre più richiesta, soprattutto se professionalizzata, ed in possesso di competenze certificate.

>> LOCANDINA




Lascia un commento