Coppa del Mondo Paraclimbing di Innsbruck, ottima gara dell’atleta pescinese Federico Di Felice



Pescina – Nei giorni 22, 23 e 24 giugno si è tenuta la prima prova della Coppa del Mondo Paraclimbing nella cittadina austriaca di Innsbruck che, per l’occasione, ha ospitato i migliori atleti al mondo nel campo dell’arrampicata sportiva.

Tra questi, convocato nella Nazionale A, il pescinese Federico Di Felice degli Orsi Marsicani Climbing di Avezzano.

Una gara entusiasmante e difficile tecnicamente ed emotivamente che l’atleta di Pescina ci racconta: “Finalmente sono riuscito a trovare la giusta attenzione, scegliere i giusti tempi di gara, gestire in maniera ottimale il momento… ma nonostante una qualifica quasi perfetta, una piccola sbavatura non mi ha permesso di accedere alla tanta attesa finale, ma sono consapevole di aver dato il massimo e di questo ne sono fiero, molto fiero… è stato ciò che cercavo da molto e spero di continuare cosi per ottenere la perfezione. Questa mia prima volta a Innsbruck è stata veramente formativa, pianificare un viaggio così lungo, gestire le problematiche legate al covid, doversi adattare in ogni modo è sempre l’opportunità per crescere d’esperienza”.

E conclude: “Ringrazio per il costante supporto Ivan Di Natale, Obiettivo Qualità Counseling, Roberto Cerasani della Planet Sport di Pescina e lo staff di Todis Pescina”.

Dopo il titolo italiano conquistato nel 2018 e nel 2019, anche quest’anno Federico Di Felice è riuscito a salire sul podio ottenendo il terzo posto nel Campionato Italiano Paraclimbing categoria Rp3.

Il prossimo importante obiettivo è il Campionato del Mondo di Mosca che si terrà nel mese di settembre. Per inseguire il grande sogno Di Felice deve necessariamente spostarsi al Nord in cerca di strutture per gli allenamenti ma nonostante le difficoltà logistiche ed economiche il campione di Pescina non si arrende mai.

Coppa del Mondo Paraclimbing di Innsbruck, ottima gara dell’atleta pescinese Federico Di Felice