Home Attualità Contributo economico del Comune di Avezzano alle famiglie per i bambini da 3 mesi a 3 anni che frequentano i centri estivi della città. Ecco come richiederlo

Contributo economico del Comune di Avezzano alle famiglie per i bambini da 3 mesi a 3 anni che frequentano i centri estivi della città. Ecco come richiederlo

A+A-
Reset

AVEZZANO – Nell’ambito dele politiche di sostegno alle famiglie della città, soprattutto quelle con Isse basso o che hanno al loro interno bambini con disabilità gravi, il Comune di Avezzano ha deciso di erogare un contributo per i piccoli da 3 mesi a 3 anni che frequentino un centro estivo della città.

A tal fine, l’Amministrazione ha pubblicato un avviso, elaborato dal Vicesindaco Domenico Di Berardino con il Settore Affari Sociali diretto dalla dottoressa Laura Ottavi, che prevede un contributo per le famiglie residenti ad Avezzano, o che quantomeno abbiano almeno un componente domiciliato per lavoro in città, che abbiano bambini iscritti ad un centro estivo cittadino a loro scelta.

Possono beneficiare del contributo (voucher) i minori, di età compresa tra i 3 mesi e i 3 anni, residenti nel Comune di Avezzano o, se non residenti, con almeno un genitore residente nel territorio comunale (in subordine e, soltanto in presenza di posti disponibili, saranno inserite le richieste di bambini residenti in altri Comuni, ma con almeno uno dei genitori domiciliato per lavoro nel territorio comunale) e con una certificazione Isee per le prestazioni agevolate rivolte ai minori, pari o inferiore a € 24.000 che siano stati iscritti in uno dei Centri Estivi, ubicati sul territorio comunale, inseriti nell’apposito Albo comunale.

In presenza di bambini portatori di handicap grave (art. 3 comma 3 Legge 104/92) il beneficio di cui sarà concesso senza limite di Isee.

Il voucher erogato dal Comune è settimanale, riconosciuto per almeno cinque giorni di frequenza a settimana anche non consecutivi. 

I valori massimi dei voucher sono i seguenti:

Fascia di età 3 mesi -3 anni superiore a 5 ore.

  • 100 euro (onnicomprensivi) a partecipante, per settimana di frequenza con orario giornaliero;
  • 80 euro (onnicomprensivi) a partecipante, per settimana di frequenza con orario giornaliero pari o inferiore a 5 ore.

In presenza di bambini portatori di handicap grave (art. 3 comma 3 Legge 104/92) il valore del voucher settimanale e del contributo complessivo massimo di cui sopra viene aumentato e rideterminato come di seguito:

Fascia di età 3 mesi -3 anni superiore a 5 ore.

  • 250 euro (onnicomprensivi) a partecipante, per settimana di frequenza con orario giornaliero;
  • 200 euro (onnicomprensivi) a partecipante, per settimana di frequenza con orario giornaliero pari 0 inferiore a 5 ore.

Il valore massimo del contributo complessivo concesso dal Comune alle famiglie ammesse al beneficio è pari ad € 500 per ciascun minore iscritto e frequentante il Centro che viene elevato del 150%, quindi, fino a € 1.500 in caso di minori con disabilità grave (art. 3 comma 3 Legge 104/92).

I valori sopra definiti rappresentano l’importo massimo riconoscibile per fascia d’età che viene riparametrato in base all’entità della retta pagata. Pertanto, qualora il Centro Estivo prescelto applichi tariffe settimanali inferiori al valore del voucher assegnabile, quest’ultimo potrà coprire esclusivamente l’importo della tariffa. 

Il contributo è erogabile dal Comune alle famiglie per il periodo di frequenza compreso tra i mesi di giugno e settembre 2024.

Le famiglie interessate possono presentare domanda di assegnazione del contributo di cui al

presente avviso, redatta sul Modello D2 scaricabile dall’avviso sul sito istituzionale del Comune www.comune.avezzano.aq.it, mediante PEC all’indirizzo: comune.avezzano.ag@postecert.it riportando all’oggetto la seguente dicitura: “Avviso per la Concessione di contributi economici alle famiglie con figli di età compresa tra i 3 mesi e i 3 anni, a titolo di rimborso totale e/o parziale delle spese per la partecipazione ai Centri Estivi iscritti nell’albo comunale (stagione estiva 2024)”, oppure mediante CONSEGNA DELLA DOMANDA IN FORMATO CARTACEO all’Ufficio Protocollo del Comune di Avezzano sito in Piazza della Repubblica n. 8, entro il 22 LUGLIO 2024.

In caso di indisponibilità di strumenti informatici il modello di domanda potrà essere ritirato presso gli uffici dei Servizi Sociali in via Vezzia 32, ad Avezzano.

Gli Uffici dei Servizi Sociali potranno fornire assistenza nella compilazione della domanda telefonicamente o in presenza, previo appuntamento che viene fissato contattando, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle ore 13, i seguenti recapiti telefonici: 0863/501323, 0863/501334.

Saranno ritenute inammissibili le domande mancanti dei requisiti di ammissione previsti dall’Avviso pubblico, incomplete, illeggibili nei contenuti, non corredate dalla copia del documento di identità del richiedente (genitore/tutore), non firmate.

Le domande pervenute dopo il termine di scadenza del 22 LUGLIO 2024, saranno prese in considerazione soltanto qualora risultino ancora disponibili risorse destinate al contributo in questione. In tal caso sarà stilata una nuova graduatoria tenendo sempre conto dei criteri di priorità e precedenza descritti nell’avviso pubblicato.

necrologi marsica

Giovanni Di Felice

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi

Ultim'ora