Confermato il carcere per i due ladri di hi-fi



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Trasacco. Restano in carcere i due giovani marocchini arrestati in un’operazione dei carabinieri di Trasacco, con il maresciallo Edmondo Aniballi.
Ieri mattina Mohammed OUKABLI e Mohammed ABBADI, si sono presentati in tribunale per essere sottoposti al giudizio per direttissima.

Si tratta di due marocchini irregolari e senza fissa dimora.

Il primo ha diversi reati alle spalle, insieme ad altri due connazionali tentò anche di investire un carabiniere ad un posto di blocco. In un’altra occasione, l’uomo, probabilmente ubriaco, su via Monte Velino a Trasacco ha spaccato la vetrina di un circolo, perchè la proprietaria del circolo, dopo oltre un anno che non pagava l’affitto di una sua casa, lo ha sfrattato richiedendo l’intervento dell’ufficiale giudiziario.

Il secondo fu protagonista, invece, di una notte di follia, al termine di cui fu fermato per minacce, violenza privata, violazione di domicilio, danneggiamento aggravato e di porto ingiustificato di armi.

 

Confermato il carcere per i due ladri di hi-fi

Confermato il carcere per i due ladri di hi-fi

 

Sorpresi a rubare in un’auto l’hi fi e il navigatore satellitare, arrestati dai carabinieri due giovani marocchini




Lascia un commento