Conferenza dei servizi Powercrop, Ranieri incalza la Giunta



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – E’ il giorno della Conferenza di Servizi convocata per il rilascio dell’autorizzazione necessaria alla Powercrop che darebbe il via alla costruzione dell’inceneritore marsicano. Una Conferenza di Servizi che arriva dopo la notizia diffusa dalla Giunta regionale del ritiro della firma dall’accordo di riconversione 2007.

“Siamo molto soddisfatti che la Giunta abbia annunciato di voler recedere dall’accordo proprio come il M5S chiede da sempre” commenta il consigliere regionale M5S Gianluca Ranieri. “Si tratta però al momento solo di un annuncio, peraltro fatto a ridosso della Conferenza di Servizi, la cui delibera non è ancora a disposizione né dei consiglieri d’opposizione né dei cittadini. Ci aspettiamo che il consigliere con delega all’ambiente Mario Mazzocca ed i consiglieri marsicani chiedano il secco NO di questa Conferenza di Servizi per eliminare definitivamente il pericolo Powercrop”.

“Siamo alle porte di una importante verifica ma a questa Conferenza non ci saremmo dovuti neanche arrivare” incalza Ranieri “se dopo 9 anni ci troviamo ancora impantanati nella procedura è perché invece di fare scelte politiche coraggiose, ci si nasconde dietro il tecnicismo. Se la Regione avesse seguito la strada tracciata dal M5S revocando l’accordo di riconversione molto tempo fa, la Powercrop ed il pericolo di un ecomostro nella Marsica sarebbero già un ricordo, perché quando la politica vuol fare, la politica può”.




Lascia un commento