Concorso Asl, gli esclusi preparano un nuovo ricorso



Avezzano – Nuovo capitolo della vicenda relativa al concorso Asl per operatori socio-sanitari. Il gruppo degli 80 precari esclusi, infatti, ha preparato un nuovo ricorso.  “In relazione all’avvenuta nomina dei presunti vincitori del concorso a 4 posti di OSS – dichiarano gli avvocati Mario Candido e Francesco Di Genova – si è appreso che è stato notificato alla ASL 1 Abruzzo ulteriore ricorso collettivo al TAR dell’Abruzzo naturalmente se è quando il TAR dovesse pronunciare l’annullamento del procedimento concorsuale per gravissimi ed insanabili vizi e irregolarità, la responsabilità dei risarcimenti sarà comunicata alla Corte dei Conti perché a pagare non siano ancora una volta i cittadini ma chi, nonostante i reiterati avvertimenti, ha pervicacemente mantenuto e portato ad effetti una serie di provvedimenti invalidi”



Leggi anche

Lascia un commento