Concerto dell’arpista avezzanese Dafne Paris con la violoncellista ucraina Khrystina Kulchynska ad Alba Fucens


Avezzano – L’arpista avezzanese Dafne Paris, da qualche anno residente ed attiva in Olanda, precisamente ad Amsterdam, si esibirà mercoledì 13 luglio ore 21,15 nella Chiesa di San Pietro in Alba Fucen, in duo con la violoncellista ucraina Khrystina Kulchynska.
Dafne e Khrystyna studiano ad Amsterdam ed hanno costituito il Duo Era, sostenuto dalla Keep an Eye Foundation in Amsterdam.

La musicista avezzanese collabora con prestigiose istituzioni culturali, come Muziekgebouw e Concertgebouw di Amsterdam e la Biennale di Venezia. 
Il programma, molto contaminato, presenta brani di estrazione classica ma anche autori più moderni, con la presenza anche di due autori contemporanei viventi: dalle sonorità ucraine di Glière e Skoryk all’espressività italiana di Vivaldi e Tedeschi, passando per le timbriche impressioniste francesi, il romanticismo di Strauss e le sperimentazioni contemporanee dell’olandese van Geel e del coreano Yun.

PROGRAMMA

Antonio Vivaldi (1678-1741): Sonata VI per violoncello e basso continuo
Reinhold Glière (1875-1956): Autumn leaves 1 Op. 51
Luigi Maurizio Tedeschi (1867-1944): Elegia
Isang Yun (1917-1995): Duo per arpa e violoncello
Henriette Renié (1875-1956): Légende (per arpa sola)
Johann Strauss (1825-1899): Romanza in Re minore, Op. 243
Luigi Maurizio Tedeschi: Improvviso drammatico
Pyotr I. Tchaikovsky (1840-1893): Nocturne op.19 No. 4
Myroslav Skoryk (1938-2020): Melody
Oene van Geel (1973): North Adams

___________________________

Vincitore del premio Maker zoekt maker, il Duo Era è sostenuto dalla Keep an Eye Foundation in Amsterdam.
Khrystyna Kulchynska nasce in una famiglia con grande tradizione musicale e studia alla Scuola Specializzata M. Lysenko a Kiev, poi allieva di Elena Chervova presso l’Accademia Nazionale “P. Tchaikovsky”. Frequenta masterclass con Denise Severin, il famoso violoncellista russo Alexander Neustroev, Alexander Gebert, Michael Sanderling e Natalia Khoma. Suona con Orchestra da camera di Rivne, Concert Agency, Collegium Musicum Orchestra a Lviv, Accademia Nazionale dell’Ucraina, Neue Philarmonie di Monaco. Continua gli studi ad Amsterdam con Maarten Mostert, Pieter Wispelwey e Michael Stirling. Dafne Paris Studia arpa al Conservatorio di L’Aquila con Maria Di Giulio, poi ad Amsterdam con Erika Waardenburg, Gwyneth Wentink e Sandrine Chatron. Frequenta masterclass con Frederique Cambreling (Ensemble Intercontemporain), Anneleen Lenaerts (Vienna Philharmonic), Cristina Bianchi (Symphonieorchester des Bayerischen Rundfunks, Hochschule Monaco), Masumi Nagasawa (Maastricht), Miriam Overlach (Anversa), Sandrine Chatron (Nederlands Philharmonisch Orkest) e Sivan Magen (Finnish Radio Symphony). Si è esibita in diverse città europee.
Attualmente collabora con Muziekgebouw e Concertgebouw di Amsterdam e con la Biennale di Venezia.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Simonelli per il pieno supporto al centrodestra in difesa della cultura

Avezzano “Ad oggi, i sondaggi vedrebbero una vittoria del Centrodestra, sia per meriti della coalizione guidata da Berlusconi, Meloni e Salvini, sia per demeriti palesi di un centrosinistra in cui ...


Inaugurata a Scurcola Marsicana la Mostra delle radio d’epoca

Scurcola Marsicana – Si è inaugurata a Scurcola Marsicana con la presenza delle autorità locali, la mostra delle radio d’epoca Organizzata dalla Associazione Culturale ITALO ...

Fabrizio Moro incanta Piazza Duca degli Abruzzi a Tagliacozzo: sold out e proposta di matrimonio in diretta

Tagliacozzo – Grande successo per il concerto del grande cantautore italiano Fabrizio Moro, che si è esibito ieri sera sul Palco del Teatro all’Aperto del ...

Tornano le Antiche Rue a Civitella Roveto

Civitella Roveto – E’ una delle sagre più suggestive d’Abruzzo, dedicata alla prelibata castagna “Roscetta”. La festa prenderà il 21, 22 e 23 ottobre, con ...

Appuntamento con il Festival inclusivo “Musica e parole dell’Appennino”, l’inclusività che diventa magia al tramonto 

Appuntamento con il team marsicano delle “barriere abbattute” per dopo Ferragosto. Si torna a riscoprire le bellezze nella nostra terra con il Festival inclusivo “Musica ...