lunedì, 12 , Aprile
spot_img

Prima pagina

Comitato Provinciale di Azione, ecco la posizione in vista delle elezioni comunali ad Avezzano

Avezzano – Simone Cococcia, coordinatore del Comitato Provinciale di Azione esprime la posizione del partito, in vista delle prossime elezioni.

Il comitato provinciale di Azione è nato a novembre 2019, a seguito dell’alleanza al governo tra PD e M5S, con la volontà di portare nel nostro territorio le idee del Parlamentare Europeo Calenda, con l’intento di costruire un percorso politico nuovo, lontano da populismo e sovranismo.

Ecco, dunque, la dichiarazione del coordinatore:

“ La situazione politica ad Avezzano ci ripresenta uno scenario simile in varie realtà italiane. Come coordinatore e rappresentante del comitato Azione sento a nome dei miei iscritti di voler precisare alcune questioni riguardo la situazione politica di Avezzano.

Abbiamo comunicato la nostra volontà al coordinatore di + Europa, di non voler costituire una lista unitaria su Avezzano, in quanto riteniamo che attualmente i due partiti essendo ancora due forze rappresentative diverse a livello nazionale, non abbiano ancora programmi e idee comuni.

Le alleanze tra partiti devono iniziare a livello nazionale per poi applicarsi a livello comunale, fare un’alleanza basata sul nulla, senza nessun programma in comune, è solo un azzardo per raccogliere più consensi. La nostra politica su Avezzano e le nostre alleanze si baseranno soltanto sulle idee e sui programmi.

Alla base delle nostre trattative ci saranno dei vincoli, il primo è mai in lista con M5S, Lega e FDI. Il nostro movimento nasce proprio per distinguersi da questi partiti e pertanto non saremmo disponibili a simili alleanze con sovranisti e populisti.”

 

 

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO