Colella inarrestabile, esce il tir con l’acqua nel vetro



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Canistro. Colella senza freni. Questa mattina i carabinieri della stazione di Civitella Roveto hanno fermato un camion all’imbocco del paese. Stava risalendo verso la superstrada del Liri, dopo aver caricato nello stabilimento di Canistro. L’autista avrebbe detto che era diretto al deposito vicino Chieti. I militari hanno accertato che nel camion ci sono bottiglie di vetro. Quelle destinate alla ristorazione. Sul tappo è riportato il numero 288 e quindi si tratta dell’imbottigliamento del 14 ottobre. Le bottiglie potrebbero essere quelle sequestrate dalla Regione nei giorni successivi. Sul posto ora ci sono i carabinieri che stanno verificando di quali lotti e bancali si tratti.

È arrivata anche la dirigente della Regione Iris Flacco che aveva già in programma un sopralluogo alla sorgente.

 




Lascia un commento