Coldiretti l’Aquila, Angelo Giommo, di Luco Dei Marsi eletto presidente


Luco Dei Marsi –  Questa mattina, la neonata assemblea provinciale ha eletto presidente Angelo Giommo, 44 anni, di Luco Dei Marsi titolare di una azienda ad indirizzo orticolo. Votato all’unanimità, la sua elezione arriva al termine di un lungo percorso di rinnovamento che ha visto ricostituire io consigli delle 16 sezioni che compongono la federazione provinciale per un totale di altrettanti presidenti sezionali e oltre 130 dirigenti territoriali.

Il neoeletto presidente ha ringraziato l’assemblea per la fiducia accordatagli e ha brevemente illustrato le linee guida che saranno alla base del suo mandato. «Sono commosso e onorato per questo incarico che ha l’obiettivo della rinascita economica di una provincia fortemente provata dal terremoto ma con grandi potenzialità e risorse – ha detto Giommo – viviamo un momento di grande cambiamento per l’agricoltura che Coldiretti ha compreso, previsto ed interpretato con una nuova, ambiziosa e ben precisa visione di futuro ma soprattutto con un grande senso di responsabilità verso tutti gli imprenditori agricoli di tutto il territorio provinciale”.

“Il modello di agricoltura voluta fortemente da Coldiretti è l’unica strada ad oggi percorribile per tutelare il made in Italy e l’agricoltura italiana – evidenzia Coldiretti – Le politiche sindacali che abbiamo posto al centro della nostra agenda guardano allo sviluppo sostenibile, alla crescita economica del nostro Paese, alla tutela e valorizzazione del Made in Italy. E su questa strada si deve continuar a lavorare. Oggi L’Aquila riparte ufficialmente e, nei prossimi giorni, lo farà tangibilmente con l’apertura di un mercato di Campagna Amica”.

Contestualmente all’elezione del presidente, alla presenza del direttore regionale Giulio Federici e del direttore di Coldiretti L’Aquila Massimiliano Volpone, è stato rinnovato il Consiglio Direttivo di Coldiretti L’Aquila che risulta così composto:

Angelo Giommo (presidente), Rinaldo D’Alessio (allevamento, Campotosto), Giuseppina De Simone (allevamento bovini da carne, L’Aquila), Cesidio Gualtieri (allevamento ovini, Ocre), Francesca De Feo (ortaggi e aglio rosso, Sulmona), Fabio Cianfaglione (cereali e uva, Pratola Peligna), Mario Colabrese (allevamento bovini, Pescocostanzo), Benedetto Caiola (ortaggi, Avezzano), Berardo Curti (ortaggi, Celano), Pietro Di Muzio (ortaggi, Gioia dei Marsi); Romeo Pulsoni Presidente dei Pensionati, Daniela Scrimieri responsabile di Coldiretti Donne Impresa, Pietro De Santis delegato Coldiretti Giovani Impresa; Revisori: Angelo Cofini, Renato Foglietta, Ilaria Di Mascio.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Work in Progress… Ciak si gira il film sulla figura del beato Tommaso da Celano

Celano – È stato ospite presso nella città di Celano il noto regista di fama internazionale Emanuele Imbucci che tutti conosciamo per aver diretto e girato  il film Michelangelo L’Infinito ...


Riconsegnati ai fedeli e alla cittá di Avezzano la gradinata e il sagrato della Cattedrale

Avezzano – “Dopo due lunghi anni, dopo tante difficoltà e non poca fatica, tutti potranno accedere in Cattedrale passando per la porta principale. La gradinata ...

Gestione idrica autonoma: il Tar dice no alla sospensiva, ma i sindaci di Civitella Roveto e Canistro non demordono

“Nella mattinata di ieri, sabato 26 novembre, i Comuni di Canistro e Civitella Roveto, unitamente agli altri Comuni difesi dal Prof. Avv. Giandomenico Falcon, hanno ...

Tragedia di Rigopiano, parenti delle vittime: “Richieste di condanna che, se confermate, darebbero pace e dignità ai nostri 29 angeli”

Abruzzo – Sono state tre le udienze che porteranno a una sentenza di primo grado sulle responsabilità in merito alla tragica vicenda di Rigopiano. Il ...

UILTemp Abruzzo: “Persistente condizione di precarietà psicologica dei lavoratori e delle lavoratrici in LFoundry”

Avezzano – “Con l’arrivo del fine anno è opportuno fare un bilancio della situazione lavorativa della centinaia di lavoratrici e lavoratori Lfoundry che hanno vissuto ...



Lascia un commento