Civitella Roveto: solenne messa per il 50° anno di vita dell’asilo in localita’ Peschiera



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Civitella Roveto – Ieri alle 18:oo nella chiesetta dedicata a S.Giuseppe, il parroco di Civitella Roveto, Don Franco Geremia, ha celebrato una messa  in ricordo dei cinquanta anni di vita della scuola materna affianco alla quale, un anno dopo, fu fatta costruire dagli stessi abitanti una chiesetta dedicata a S.Giuseppe.

L’intenzione iniziale era quella di dedicarla al Sacro Cuore di Maria, ma poi venne scelto S. Giuseppe, che nel quadro bellissimo sull’altare, appare morente con affianco Maria e Gesù.

Giuseppe l’uomo dell’ascolto, colui che si è fidato della parola di Dio, che ha ubbidito a ciò che il Signore gli consigliava e che è riuscito anche a trarre beneficio dal sogno scappando in Egitto con tutta la famiglia.

Ecco allora che la vera spiritualità è l’ascolto.

La chiesetta era gremita fino fuori, graziosa e luminosa ha ospitato non solo gli abitanti del luogo, ma anche  di Meta ,  S. Savino e  di Civitella Roveto.

Durante l’omelia il sacerdote ha ripercorso quegli anni a ritroso ,quando l’asilo ancora non nasceva ed i bambini al suo arrivare scappavano di qua e di là a nascondersi intimoriti dalla sua venuta.

Ha ricordato due  signorine nubili  che si dedicavano al servizio parrocchiale; una di esse era esclusivamente dedita alla vestizione della Madonna nelle feste patronali.

Furono loro che sotto sua richiesta gli vendettero il pezzetto di terra per l’asilo e la successiva cappellina e di quell’aneddoto in cui una madre, mentre lavava i panni nel fosso, vide la figlia  allontanarsi sempre di più da lei, poiché la corrente la stava portando via.

Presenti anche il sindaco Dott. Sandro de Filippis e l’assessore Montaldi  che hanno voluto omaggiare don Franco con una targa in ricordo.

Infine i  canti dei piccoli ed una bellissima poesia.

A fine messa una piccolissima processione dedicata appunto al santo ed un ricco buffet all’interno dello stesso asilo, preparato da Rachele Geremia sempre disponibile nella ristorazione, per i vari eventi tenutisi.

A breve  Peschiera avrà anche  una confraternita dedicata a S. Giuseppe .




Lascia un commento