Ciervo al fianco di De Angelis: “Domani al Castello la presentazione delle linee programmatiche”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Dopo la presentazione del simbolo della lista Avezzano Insieme, torna a farsi sentire l’associazione Avezzano per la Marsica, schierata al fianco di Gabriele De Angelis sin dal primo momento: “L’associazione e tutti i candidati della nostra lista stanno continuando il percorso di ascolto e di raccolta di idee e proposte dai cittadini relativamente ai problemi della città con un’idea di base: i cittadini al centro”.

Lo ribadisce l’ingegnere Marco Ciervo, fondatore dell’associazione, alla vigila dell’incontro che si terrà domani (domenica) al Castello Orsini per la presentazione, alla presenza dei rappresentanti degli ordini professionali, del mondo imprenditoriale e delle forze sociali, delle linee guida delle linee programmatiche del progetto civico di De Angelis.

“Lo spirito è lo stesso che ha caratterizzato il primo appuntamento al Don Orione, nel quale oltre seicento persone hanno affidato a Gabriele un chiaro mandato: scrivere la parola fine all’amministrazione Di Pangrazio e aggregare culture e sensibilità anche diverse nell’interesse generale della città. L’iniziativa della nostra coalizione non guarda a tessere di partito e non ha alcuna intenzione di sedersi su comode rendite di posizione ideologica ma è nata e si è rafforzata in queste settimane nel desiderio sempre più condiviso di voltare pagina rispetto alla vecchia politica, un film in bianco e nero che ci ripropone ormai quotidianamente inaugurazioni last minute, asfalto elettorale, targhe a go go e annunci fuori tempo massimo. È proprio dal rifiuto di questo modo stantio di fare politica e amministrazione, che offende l’intelligenza dei cittadini, che è nata l’idea dell’associazione Avezzano per La Marsica e la lista Avezzano Insieme. Siamo un gruppo di cittadini liberi e consapevoli, molti dei quali si mettono in gioco per la prima volta, perché – vivendoli in prima persona – conoscono i problemi reali della città e non hanno più intenzione di affidare deleghe in bianco a chicchessia, ma vogliono tornare protagonisti della vita politica e non sentirsi relegati a semplici comparse”.

“Domani segneremo un altro passaggio importante nella costruzione di una città che guarda al futuro con fiducia grazie a un programma – dichiara De Angelis – che nasce dalla spinta e dall’energia di movimenti civici. La città ha bisogno di ritrovare nuovo entusiasmo e di persone appassionate, competenti e anche di giovani che possano rappresentare la classe dirigente del futuro. Voltiamo pagina, insieme”.

 




Lascia un commento