Chiusure PPI di Tagliacozzo e Pescina, la protesta continua. Appello a tutti i sindaci per le manifestazioni domenica 14 giugno



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Non si ferma la protesta dei cittadini marsicani che vogliono manifestare il loro dissenso per i tagli alla sanità con le chiusure dei PPI di Tagliacozzo e Pescina. Capitanati dai rispettivi sindaci Vincenzo Giovagnorio e Stefano Iulianella, domenica scenderanno in piazza per mantenere accesi i riflettori sulla triste vicenda che vede il progressivo depauperamento degli ospedali dei due centri marsicani. Ha superato il limite di ogni umana tolleranza il disinteresse da parte dei vertici Asl e della politica regionale, dicono i sindaci. “Non sono più accettabili risposte evasive e promesse non mantenute”.

Solo la voce dei cittadini che urlano il loro malcontento può cambiare questo disastroso stato dei fatti. È per questo che i due sindaci chiedono di partecipare alle manifestazioni previste domenica 14 giugno giugno, alle ore 11, in Piazza duca degli Abruzzi, di fronte al Palazzo Municipale, a Tagliacozzo e alle ore 16 nel piazzale dell’ospedale di Pescina. Un grido di protesta per chiedere l’immediato ripristino dei servizi ospedalieri a partire dalla riapertura h24 dei due PPI.

La presenza di ciascuno – aggiungono Giovagnorio e Iulianella – sarà segno dell’unanimità dell’indignazione dell’intera Marsica, dimenticata dalle istituzioni e dalla politica di riferimento. Abbiamo invitato ad unirsi a noi tutti i sindaci: quelli della Marsica occidentale a Tagliacozzo e quelli della Marsica orientale a Pescina. I Punti di primo intervento del “S. Rinaldi” e dell’”Umberto I” sono indispensabili per l’intero territorio, da a Oricola a Villavallelonga e da Balsorano a Pescasseroli”.



Redazione Contenuti

Ad Avezzano torna la favola invernale di “Magie Di Natale”, eventi, mercatino natalizio, pista di pattinaggio e molte altro per il natale marsicano

Avezzano – Le vetrine dei negozi sono già addobbate a festa, i piazzali dei centri commerciali illuminati da migliaia di decori scintillanti.  Ad arricchire l’atmosfera dell’evento che più di ogni altro ha il sapore delle festività, dopo il forzato stop dovuto alla pandemia, torna MAGIE DI NATALE, l’atteso appuntamento del 2021. Organizzato dal Comune di