Chiusura tribunale, le commissioni riunite affronteranno il nodo nei prossimi giorni



Avezzano – Il sindaco, Gianni Di Pangrazio, e il presidente dell’ordine degli avvocati di Avezzano, Franco Colucci, hanno cercato, lo scorso lunedì, nei palazzi romani, un provvedimento che salvi il tribunale. Nelle commissioni parlamentari riunite, affari costituzionali e bilancio, i lavori sono ripresi ad inizio settimana, dopo la pausa del weekend, e si è arrivati a discutere il terzo punto.
Ci vorranno ancora un paio di giorni prima che venga affrontato il nodo sulle strutture di Avezzano, Sulmona, Lanciano e Vasto, al punto otto. Il Ministro Marta Cartabia ha già preso, da tempo, la sua decisione contraria e farle cambiare idea è compito assai arduo.
Ma esistono ancora dei margini di manovra, seppur minimi, affinchè il governo ci ripensi. Per questo, la battaglia a difesa del tribunale di Avezzano continuerà ad oltranza. La città non può perdere questo importante presidio di legalità.



Leggi anche