Celano, quartieri e strade abbandonate. Cotturone chiede interventi concreti ed efficaci



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Celano – Interi quartieri e strade abbandonate il segretario del Pd Calvino Cotturone chiede interventi concreti ed efficaci non promesse elettorali.

Come sono stati spesi gli introiti del fotovoltaico?
Troppi quartieri e rioni sono lasciati all’incuria, al controllo di chi vive illegalmente. Borgo 8000, via Mura Nuove, San Ferrante, Palmaretta, Rione Campitelli, Coste Aia e per finire abbiamo ricevuto segnalazioni da parte di cittadini anche per quanto riguarda le strade di Santa Cecilia, via Benedetto Croce e la centralissima via Monte Morrone insomma veramente troppe. Forse è il caso di passare dalle solite promesse fatte a mezzo stampa ai fatti.

Oltre al problema della scarsa sicurezza si aggiunge anche la pericolosità di strade impercorribili non solo in macchina, ma anche a piedi. Un confronto serio, un tavolo istituzionale e non la
solita assemblea propagandistica con fini elettorali e di promesse come fatto in tutti questi anni, perché sul futuro di Celano in questi anni si è giocato troppo pensando solo alla propria carriera politica aggiunge il segretario del Pd Calvino Cotturone.

Dove e come vengono spesi i soldi che il comune incassa dal fotovoltaico? Chiediamo all’amministrazione di iniziare a pensare agli interessi della comunità celanese e di
intervenire prima che sia troppo tardi.



Lascia un commento