C’è differenza tra leasing e noleggio auto? E quale conviene?



I due termini sono spesso utilizzati come sinonimi, tanto che è possibile che nonostante si siano fatte ricerche e ci si sia informati a lungo prima di chiedere un preventivo auto leasing o di cercare offerte noleggio lungo termine si abbia ancora qualche dubbio su cosa distingue una formula dall’altra e, soprattutto, su quale sia quella più conveniente. Quello che segue prova a essere così un piccolo compendio sulla differenza tra leasing e noleggio auto.

Cosa sono e che differenza c’è tra leasing e noleggio auto a lungo termine: una guida

Entrambe le soluzioni prevedono il pagamento a rate mensili del veicolo ed è questa – si capirà meglio più avanti – una delle ragioni che rendono sia il leasing e sia il noleggio a lungo termine un’ottima alternativa, sempre più praticata anche nel mercato automobilistico, all’acquisto del veicolo, specie in tutte quelle situazioni in cui non si abbia a disposizione abbastanza liquidità: basti pensare, per esempio, che se si opta per il noleggio lungo termine senza anticipo non c’è bisogno neanche di pagare il primo mese la maxi-rata iniziale. Sia nel leasing e sia nel noleggio a lungo termine, il valore della rata mensile può variare sensibilmente a seconda del contratto stipulato col car renter: spulciando un po’, soprattutto in Rete, si trovano ormai ottime offerte noleggio auto e se si opta per un’auto di seconda mano si può arrivare a risparmiare fino al 20% sulla spesa auto mensile. La principale differenza tra leasing e noleggio auto però, per tornare all’argomento centrale di questa guida, sta in cosa è compreso nel pagamento mensile. Nel noleggio auto lungo termine, oltre al canone per la vettura che può variare considerevolmente già di per sé a seconda della tipologia di auto acquistata, la sua età, i chilometri percorsi in caso di auto di seconda mano, eccetera, la rata comprende sempre almeno anche assicurazione RCA, manutenzione ordinaria, soccorso stradale h24 e bollo auto e chi noleggia la vettura può aggiungere, a pagamento, plus come un’assicurazione tutto incluso, eccetera. Il leasing auto privati vero e proprio, invece, prevede il pagamento a rate del solo costo dell’automobile: per questo, e per il fatto che la maggior parte di contratti di leasing prevedono il pagamento di un acconto e di una maxi rata finale, c’è chi propone di pensare al leasing per comodità come a una forma di finanziamento a privati. È vero anche, però, che molto comuni sono ormai formule “tutto incluso” per il leasing che, di fatto, lo rendono uguale nei vantaggi al noleggio a lungo termine.

Se del tipo “classico”, altra differenza tra leasing e noleggio auto non indifferente riguarda infine cosa avviene una volta giunti al termine della durata del contratto. Può essere di due, quattro o cinque anni, ma quando si tratta di noleggio a lungo termine – indifferentemente tra l’altro da che sia noleggio lungo termine aziendale o noleggio lungo termine privati, con l’unica eccezione che nel primo caso sono previsti alcuni sgravi fiscali – allo scadere il veicolo deve essere restituito, previa valutazione di un perito. Alcune formule prevedono la possibilità di rinnovare il contratto per lo stesso veicolo o per un nuovo veicolo o di riscattarlo, facendolo di fatto diventare di proprietà. Se l’auto è in leasing invece al pagamento dell’ultima maxi-rata di fatto ne sarà automaticamente perfezionato l’acquisto, spesso tra l’altro con un disvalore (in negativo) rispetto al prezzo di mercato iniziale.