giovedì, 4 , Marzo

Castellafiume, il TAR condanna la Segen alla bonifica della discarica comunale dismessa

Castellafiume - “Il comune ha vinto! La Segen è stata condannata alla bonifica della discarica”. E’ quanto afferma il Comune di Castellafiume a seguito...

Prima pagina

“Caso” Pantalone, una lettera per fare chiarezza, “Chi è causa del suo mal pianga se stesso”

Carsoli – Pantalone nominato per la terza volta nel CDA dell’ACIAM risponde con una nota stampa a chi attraverso l’affissione di manifestava “pubblicamente” il disaccordo per la nomina. Nella nota Pantalone spera di fare chiarezza sulla vicenda argomentando tempi e modi. 

Così nella nota:

Cari amici del PD di Carsoli, dopo il vostro manifesto riguardante la mia nomina per la terza volta al CDA dll’ Aciam e visto che sono diventato “un caso”, mio malgrado devo rispondere con la speranza che si possa fare un po’ di chiarezza.

Iniziate il manifesto con: “Grande rammarico” io invece con: “Grande delusione” certo, delusione perché nella vostra battaglia politica interna e forse in un inizio di campagna elettorale avete senza scrupolo alluso a loschi giochi di potere e cosa più grave “logiche lontane dalla vita democratica”, così avete scritto ma non avete avuto il coraggio di assumervene la responsabilità, l’avete scaricata come “voce di popolo”.

Forse la stessa voce che una settima prima dell’assemblea narrava di un dirigente PD che passando sulle teste dei sindaci della Piana del Cavaliere e altri comuni della Marsica avrebbe tentato un blitz nominando un suo pupillo nel CDA… ma queste sono voci di popolo! Entrando nel merito della mia elezione ci tengo a precisare che la prima volta (2013) sono stato eletto su indicazione del centrodestra in un CDA dove il Presidente era del PD di Avezzano e un consigliere del PD di Pizzoli.

Nel secondo mandato (2016) voi amici del PD mi avete proposto e votato fu modificato solo il consigliere di Pizzoli a favore di uno di Celano. Nella fase della formazione di questo nuovo CDA 2019, ero consapevole che avevo fatto il mio tempo: due mandati erano già un record! Tuttavia qualcosa ha acceso la possibilità di un mio terzo mandato: probabilmente la mancanza da parte del PD di proposta seria e concreta a tempo debito e la condivisione di un nome da proporre ai Sindaci della Piana. Negli ultimissimi giorni i Sindaci della Piana in una visione più ampia hanno pensato di ripropormi forse per non incorrere nel rischio di perdere un consigliere di Carsoli, esatto di Carsoli, perché stimati amici io ero, sono e sarò sempre di Carsoli più di chi ha scritto il vostro manifesto. Pertanto i Sindaci hanno preferito aderire alla proposta della maggioranza in assemblea di un mio terzo mandato piuttosto di un ipotetico consigliere dell’Aquilano o della Marsica in genere.

Quindi se non avete ottenuto ciò che volevate o pensavate, chi è causa del suo mal…… In conclusione non sta a me prendere le difese del Sindaco Nazzarro, ma la decisione non spettava solo al Sindaco di Carsoli perché parte dei 48 Comuni che formano la società ACIAM. Sono stato eletto con circa il 70% dei consensi degli aventi diritto presenti in assemblea compresi i Sindaci della piana,per inciso nessuna proposta e nessun nome è stata effettuata dal PD eccetto una proposta di rinvio . Sono convinto che nella delusione e un probabile sconforto politico del momento, avete scritto cose che in fondo non pensavate e che il “caso” Pantalone finisca qui (almeno spero). Vi stimavo quando mi avete votato continuo a farlo anche ora che legittimamente volevate fare scelte diverse.

Ultim'ora