Caro pedaggi, nuova manifestazione ai caselli di sindaci e amministratori: “L’unione fa la forza! E noi siamo una grande forza!”



I Sindaci dei comuni della Valle del Giovenco, insieme a oltre 110 Sindaci dell’Abruzzo e del Lazio contro il rincaro dei pedaggi autostradali

Questa mattina i sindaci dell’Abruzzo e del Lazio hanno manifestato davanti ai caselli autostradali contro il caro pedaggi e la sicurezza del tratto autostrade. “Da oltre quattro anni, più di cento Sindaci ed Amministratori di Lazio e Abruzzo, combattiamo insieme per dire NO AL CARO PEDAGGI! SI ALLA SICUREZZA! Siamo un bell’esempio di unione, tenacia ed Insieme continueremo fino all’obiettivo perché ciò che ci unisce è l’amore per i cittadini e i territori che rappresentiamo! 19 Febbraio 2022 – Caselli di Tivoli, Castel Madama, Vicovaro Mandela, Carsoli, Magliano dei Marsi, Avezzano, Celano, Pescina, Cocullo, Sulmona Pratola Peligna, Colledara San Gabriele, Tornimparte” il sindaco di Carsoli Velia Nazzarro.

Stamattina con i sindaci e le sindache ho partecipato al presidio del casello di Tornimparte. Altri presidi in tutto l’Abruzzo. Contro gli aumenti e per la messa in sicurezza. Ho bloccato gli aumenti in questi anni con emendamenti importanti e l’ho fatto sempre in sintonia con i sindaci. Ora però entro giugno ci vuole una soluzione definitiva e sono qui con i sindaci per questo. Accelerare i lavori di messa in sicurezza ed abbattere i costi dei pedaggi è il mio obiettivo. Un aumento del 34% dei pedaggi autostradali sarebbe inaccettabile per i nostri pendolari e per turisti e viaggiatori. Insieme  ai sindaci del territorio oggi abbiamo informato, sensibilizzato gli automobilisti su questa battaglia che da anni portiamo  avanti. “ Così  la Deputata Stefania Pezzopane al presidio al casello di Tornimparte con i sindaci del territorio



Leggi anche