Capistrello, 4 neolaureati tirocinanti in Comune

Capistrello – In un momento di forte crisi occupazionale, il Comune di Capistrello stanzia 4 borse lavoro e dà occupazione a giovani neolaureati residenti nel territorio comunale. Undici le richieste pervenute a seguito della presentazione del bando: 4 per l’area tecnica e 7 per l’area amministrativa. La Commissione, riunitasi in data 11 febbraio, ha dato corso agli accertamenti dovuti ed è giunta alla formulazione di una graduatoria basata sul punteggio conseguito da ciascun partecipante per aree distinte. In base alla graduatoria ed alle disposizioni di gara sono risultati vincitori delle borse lavoro Lustri Gianluigi e Di Felice Ivan per l’area tecnica e Di Cintio Angelo e Nardi Daniela per l’area amministrativa.

I beneficiari, già da una settimana, sono impiegati nelle rispettive aree per attività di supporto agli uffici e sono affiancati da un dipendente di ruolo che ha l’obiettivo di renderli autonomi nello svolgimento dell’attività richieste all’interno dell’area. Non solo un’occasione di inserimento nel mondo lavorativo, quindi, ma anche un’opportunità di crescita professionale. La borsa lavoro avrà una durata di sei mesi, eventualmente prorogabili per altri sei mesi, con l’obbligo per i beneficiari di garantire una presenza settimanale di 25 ore. Ciascun borsista avrà un compenso di 600 euro. Per ciascun beneficiario è prevista apposita copertura assicurativa contro gli infortuni, oltre alla copertura assicurativa con polizza rct.

Lascia un commento