Cane trovato in una pozza di sangue. Allarme bocconi avvelenati a Castellafiume



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Castellafiume – Ancora allarme bocconi avvelenati a Castellafiume dove questa mattina, in un cortile privato, un cane è stato trovato morto.
A fare il triste ritrovamento è stato il suo padrone.
L’animale era disteso a terra con il capo immerso in una pozza di sangue. Quanto accaduto fa tornare alta l’attenzione su un fenomeno che  in paese si ripete da tempo.
Tanta l’indignazione dei cittadini che augurano all’autore del vile gesto la stessa fine del cane.