Campionati di eccellenza e promozione. Finisce in parità tra Avezzano calcio e Nereto. Il Celano vince in trasferta contro il piano della lente

Avezzano– Proseguono i campionati di eccellenza e promozione per le squadre marsicane, nonostante i rinvii di alcune partite per motivi legati all’emergenza sanitaria in corso.

Sfortunata l’Avezzano che non va oltre il pari contro il Nereto, finisce 0-0 al dei marsi.

Buona la prestazione dei biancoverdi che creano tante occasioni, con Giusti e Hyka che centrano la porta avversaria ma si vedono sventolare la bandierina del fuorigioco per ben 2 volte. Non sono mancati dubbi e qualche polemica per i due episodi di fuorigioco.

Ospiti in difficoltà che non impensieriscono affatto il portiere Patania, che trovano pochi spazi per accentrarsi nell’area biancoverde.
Ancora gli under protagonisti di questa gara, che cercano di compensare il vuoto della prima punta Blanco, che a breve  tornerà in campo.
“La prestazione c’è stata, sono soddisfatto della prestazione dei ragazzi che hanno dato veramente tutto. Le condizioni del campo e decisioni dell’arbitro non ci hanno aiutato, purtroppo il calcio è fatto anche di episodi. Ora non serve piangerci addosso ma bisogna reagire”
Queste sono state alcune delle parole rilasciate nella conferenza post-partita da Mister Rullo.
Decisamente meglio il Celano calcio che vince in trasferta contro il Piano della lente per 1-3, grazie ai gol di Tabacco, Di Fabio e Albertazzi.
La formazione marsicana porta a casa 3 punti fondamentali questa seconda giornata del campionato di promozione, una vera battaglia sotto acqua, vento ed un campo impossibile.
Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend