Burrasca di Scirocco e di pioggia dalla sera di Pasquetta. Che tempo farà dopo Pasquetta

Marsica. A Pasqua ci sarà un’alternanza tra nubi e Sole. Vento mite e teso di Scirocco ma con tempo buono la mattinata di Pasquetta. Dalla sera, nuvole e piogge interesseranno la Marsica dal settore occidentale/tirrenico. Piogge sparse alternate a schiarite sia martedì che mercoledì, anche sul versante adriatico del Centro/Sud.
Una bassa pressione in discesa sulla penisola iberica nella giornata di domenica, ossia a Pasqua, richiamerà venti di Scirocco sulla Sicilia e sulla Sardegna ma, ripeto, anche al Centro-Sud. Inizialmente sull’Abruzzo splenderà il Sole, successivamente, addensamenti nuvolosi dal settore tirrenico copriranno il cielo e arriveranno anche polveri sahariane a rendere il cielo nuvoloso o offuscato, soprattutto da stratificazioni medio-alte.
Dopo le pioviggini che sporcheranno di sabbia le nostre automobili, nel corso della giornata di Pasqua, ci saranno subito le schiarite. Tutto a causa di una circolazione a bilancia tipicamente primaverile ove, se sulla Spagna, sul Portogallo e sull’Africa nord-occidentale scende una bassa pressione, un’onda d’aria molto mite Subtropicale a mo’ di promontorio nord-africano sale sul Mediterraneo, portando una calda sciroccata sotto forma di richiamo umido.
Subito dopo, la bassa pressione o lacuna barica, si sposta verso est e, in questo modo, a Pasquetta, in seguito ad un’alternanza tra Sole e nubi, arriveranno nubi nembostrati importanti dalla sera ove, sia al Nord che al Centro, saranno probabili rovesci di pioggia, i quali entro nottata giungeranno anche al Sud. Dopo pasquetta, la perturbazione che avrà raggiunto l’Africa nord-occidentale si muoverà verso l’Italia dando luogo a nuvolosità, piogge e temporali sparsi, specie sulle regioni tirreniche del Centro-Sud e al nord-ovest.
Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend