Bomba d’acqua e venti fortissimi, è arrivato il picco del maltempo nella Marsica, ecco i primi effetti documentati



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Marsica – Puntuale come da previsioni si stanno manifestando nella Marsica, gli effetti della perturbazione che sta attraversando tutta l’Italia. La piaggia e il vento fortissimo di scirocco scuriscono il cielo, ingiallendolo e rendendolo ancora più spaventoso.

Mezza Marsica si è chiusa in casa aspettando che passi il peggio, ma di certo ci saranno danni da mettere in conto, la causa maggiore saranno sicuramente gli allagamenti e il vento che hanno già cusato i primi danni.

La fornitura elettrica è a singhiozzo specialmente nei loghi centrali della piana fucense. Quella che è stata definita da molti una tromba d’aria ha fatto i danni maggiori nella parte centrale del pomeriggio.

I messaggi sui social son un tam tam di espressioni di paura e preoccupazione. Massima allerta per i Vigili del Fuoco di Avezzano e i vari nuclei i protezione civile dei paesi maggiormente interessati dal fenomeno.

Ad Avezzano, e non solo si registrano diversi allagamenti, molte le chiamate per per richiedere l’intervento dei Vigili del Fuoco. A Pescina è stata chiusa una strada per la caduta di un albero.

AVEZZANO

Piove incessantemente ormai da ore e le cadiotie hanno difficoltà a filtrare l’acqua.
Le strade sono completamente allagate ed impraticabili tanto che divewrse sono le auto ferme ai lati della strada. I Vigili del Fuoco sono in azione per allagamenti in diverse punti della Città. La fornitura di ennergia elettrica va e viene.

Giungono molte notizie di alberi caduti lungo le principali arterie di comunicazione marsicane. Vigili del Fuoco, Protezione Civile e le forze dell’ordine sono all’opera per garantire la sicurezza del territorio.

Molti tombini “esplosi” e sottopasso completamente allagato. (vedi foto)

In via Cairoli, Si sono spezzati alcuni alberi e ci sono rami pericolanti. Al cuni volontari hanno provveduto a mettere oggetti di fortuna, per transennare la strada, in previsone dell’scita dei bambini dalla scuola.

LUCO DEI MARSI:

Il Comune di Luco Dei Marsi ha appena emesso un’ordinanza per la parziale chiusura dedi strada 40 e chiusura delle strade 41e 46

TAGLIACOZZO – CAPPADOCIA

Strade allagate a Tagliacozzo e Cappadocia, corrono fiumi d’acqua e fango sull’asfalto.

A24

Situazione critica anche sulla A 24 per vento forte e piogge intense, segnalati diversi ostacoli sulla carreggiata e da Tivoli divieto per furgonati, telonati e caravan.

PESCINA

Emessa un’Ordinanza per la chiusura della strada Berardo Iulianella/Michelangelo.
In Località Terramozza sono stati rimossi rami caduti. Inoltre, dopo aver effettuato un sopralluogo con la Protezione Civile e la Polizia Locale L’alveo del fiume ed il territorio di Pescina e Venere risultano sotto controllo.
Si prega la cittadinanza di spostarsi con cautela e solo se strettamente necessario.
Per qualsiasi segnalazione telefonare al seguente numero: 339-1224279.

SAN BENEDETTO DEI MARSI

Si invita la popolazione a mettersi in strada solamente per questioni di massima urgenza ed a prestare massima attenzione. Alcuni tombini posizionati su Via Giovenco, via Fucino, Via Marruvio, ed altre strade, via Ippoliti, via Diaz, risultano divelti e su altre è stata rilevata la presenza di alberi sradicati. Da questa mattina è stato attivato il Centro Operativo Comunale ed attivata la Protezione Civile Comunale. In caso di emergenza potete contattare i seguenti numeri telefonici: 393 9037781 Sindaco, 377 1699624 polizia municipale, 377 1699617 responsabile ufficio tecnico.

https://www.facebook.com/insieme.sipuo.921/videos/263341994325583/

 

 

CELANO

Alcuni rami spezzatti sono stati scagliati contro alcune case provocando danni, nei pressi della Tiburtina in corso Interventi per ripristinare la viabilita

VALLE ROVETO

Anche la Valle Roveto non è stata colpita dal fenomeno tmeporalesco “pazzesco” (guarda i video in allegato)

Un fiume di Acqua e fanga si sta riversando sulla superstrada del Liri (situazione simile anche tra Collarmele e Pescina)

Bomba d'acqua e venti fortissimi, è arrivato il picco del maltempo nella Marsica, ecco i primi effetti documentati

 

https://www.facebook.com/pierluigi.oddi.5/videos/10217246200047873/

 

https://www.facebook.com/pierluigi.oddi.5/videos/10217246200367881/?t=2

 

 

 

 




Lascia un commento