Blitz dei Carabinieri: tre arresti e 250 grammi di cocaina sequestrati



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. La lotta al traffico di stupefacenti nella Marsica condotta dai Carabinieri della Compagnia di Avezzano prosegue senza sosta, e dopo gli arresti e i recuperi di ingenti quantitativi di droga dei mesi scorsi, è stato conseguito un ulteriore risultato nella lotta allo spaccio: tre marocchini sono stati arrestati per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Finiti in manette questa volta Mohammed NAJIM, 45enne regolare sul territorio nazionale e residente a Luco dei Marsi – già tratto in arresto per i medesimi reati in distinte operazioni antidroga, ad ottobre e dicembre 2015, dei Carabinieri di Luco dei Marsi, di Gioia dei Marsi ed Ortucchio – Younesse ENNAJI, 29enne irregolare sul territorio nazionale e senza fissa dimora, e Bouzekri MENNANI, 24enne anch’esso irregolare sul territorio nazionale e senza fissa dimora. La brillante operazione è stata condotta dai militari di una squadra appositamente predisposta e composta da personale delle Stazioni Carabinieri di Gioia dei Marsi, Ortucchio, Luco dei Marsi e San Benedetto dei Marsi.

I militari, dopo appostamenti ed osservazione di diversi obiettivi, hanno individuato un’abitazione di Avezzano come possibile “magazzino” di stupefacente. Invisibili ai loro occhi, i Carabinieri hanno tracciato con abilità i movimenti degli stranieri senza destare sospetti e, una volta raggiunta la certezza che all’interno dell’immobile vi fosse occultata della droga, hanno proceduto alla perquisizione ed hanno rinvenuto, sapientemente occultati in un box di pertinenza dell’abitazione, una busta con all’interno degli involucri di plastica contenenti 250 grammi complessivi di cocaina ad altissimo grado di purezza e pronta ad essere “tagliata” ed immessa sul mercato. Gli stranieri venivano dichiarati in stato d’arresto e, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avezzano, sono trattenuti nelle camere di sicurezza della Compagnia di Avezzano e della Compagnia di Tagliacozzo in attesa del rito direttissimo che sarà celebrato domattina.

 




Lascia un commento