Bilancio più che positivo per la quarantesima edizione del carnevale di Pescina

Pescina – Si chiude con un bilancio più che positivo la quarantesima edizione del carnevale pescinese. Due giornate, quelle dell’11 e del 18 febbraio, all’insegna dei colori e dell’allegria. Tante le maschere e i carri, arrivati anche dai paesi limitrofi, che hanno invaso le strade cittadine. Un vero trionfo di divertimento per adulti e piccini. Soddisfazione è stata espressa dal direttivo della locale Pro Loco che, insieme al Comune, ha organizzato la manifestazione:

Oggi, puntuale, è suonata la sveglia del giorno dopo, del giorno in cui si tirano le somme, si fanno le valutazioni e, se tutto è andato bene, finalmente si può respirare. Si, siamo stati per qualche settimana con il fiato sospeso, tesi per la preoccupazione di non riuscire, di fare male, che qualcosa andasse storto. Ma oggi per noi, anche se piove e il cielo è buio, è un giorno bellissimo. Non abbiamo parole per esprimere la gratitudine verso il nostro paese e quelli limitrofi per aver riempito le strade con i costumi e l’allegria sul volto. Ringraziamo: le Contrade, i diciottenni, i ragazzi di Pescina e Venere che hanno costruito dei meravigliosi carri. A loro dobbiamo tanto, soprattutto alle fortissime donne delle Contrade che hanno camminato con noi in lungo e largo a ritirare offerte.

Grazie a tutti i ballerini della scuola di ballo Villanucci e della palestra Planetsport di Pescina, alla Banda “I Leoncini d’Abruzzo”, a tutti gli sponsor che ci hanno permesso la realizzazione dell’evento con il loro contributo, all’Amministrazione Comunale, ai volontari della Protezione Civile, ai volontari dell’arma dei Carabinieri, Croce Rossa e Misericordia per il presidio e la gestione della sicurezza. Siete stati fondamentali. Ed infine grazie, grazie, grazie a tutti coloro che hanno sfidato il tempo, che si sono mascherati con il freddo e addirittura con la pioggia, grazie per la vostra allegria, per la tenacia e per aver creduto in noi. Siete il nostro carburante e la nostra forza“.

Foto di Pierluigi Prosia

Lascia un commento

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend