Bagno di folla per la nuova sede elettorale di Di Pangrazio: “La città è più bella, basta con la politica delle menzogne”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Bagno di folla in piazza Risorgimento ad Avezzano, per l’inaugurazione della sede elettorale del sindaco Gianni Di Pangrazio, che punta alla rielezione per il secondo mandato. Tante le persone che hanno portato il proprio supporto anche da fuori città.

“È con grande soddisfazione che oggi penso a questa prima fase del mio impegno civico, perché tante sono le cose fatte che ho potuto, con orgoglio, consegnare alla città e che resteranno nel nostro patrimonio comune come testimonia il rapporto di mandato – ha dichiarato il primo cittadino – Forte di questa esperienza sono pronto a continuare quanto iniziato e ad attuare nuovi ambiziosi progetti per la trasformazione e lo sviluppo cittadino”.
Secondo Di Pangrazio, “oggi la nostra bella Avezzano, malgrado le lungaggini della burocrazia e dei tagli imposti agli enti, è più sicura, più attrattiva e culturalmente viva ed è tornata a essere un faro nella Marsica e nella regione, per la quale ho anche l’onore di rappresentare l’Anci (Associazione nazionale Comuni italiani) in qualità di vice presidente”.
“Basta con la politica delle menzogne – ha chiosato il sindaco – chi si impegna in politica deve portare programmi e competenza, invece vedo persone che hanno iniziato la campagna elettorale da un anno e mezzo all’insegna di polemiche e vanità personale, l’opposizione insulta ma non propone”.
“Grazie a quanti mi hanno aiutato a realizzare quanto fatto in questi cinque anni, e alla squadra che con me, è pronta a impegnarsi in prima persona, in questa nuova fase, buttando il cuore oltre l’ostacolo per la nostra bella città”, ha detto ancora.
Prima dell’inaugurazione, Di Pangrazio ha salutato amici e sostenitori intrattenendosi con loro per una foto e al termine della cerimonia ha brindato con la città dialogando a lungo con le tante persone intervenute. Nel corso dell’evento ci sono stati i contributi dell’avvocato Aldo Lucarelli, dell’avvocato Antonio Rico, della dottoressa Monia Gentile e del sindaco di Castel di Sangro, Angelo Caruso, che ha sottolineato la “grande competenza in ambito giuridico e amministrativo” del sindaco uscente di Avezzano e ricandidato.



Lascia un commento