Avezzano si tinge d’Africa: al via il festival in strada di musica africana “Musica nera”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Avezzano si tinge d’Africa. Il capoluogo marsicano ospiterà, venerdì 2 e sabato 3 settembre, il festival in strada di musica africana “Musica Nera” nel corso del quale elementi della tradizione musicale africana si fonderanno per dar vita a uno spettacolo unico nel suo genere.CARTA INTESTATA

L’evento, che si terrà in via Garibaldi, è il risultato della collaborazione tra Corrado Giampietro, organizzatore della manifestazione, e Sekou Diabate, storico conduttore di Radio Città Futura. Nelle due serate, dedicate al grande patrimonio musicale africano, straordinari e fedeli interpreti della tradizione si esibiranno con i loro strumenti originali.

“Musica Nera” non sarà, però, solo uno spettacolo musicale. Il festival vuole, infatti, essere un piccolo ponte per accedere a una terra “fremente” e spesso insondabile per la mancanza di diffusione della sua materia originale. Talenti musicali unici, trasmessi e coltivati nelle rispettive famiglie di generazione in generazione, che emergono con grande fatica da un silenzio assordante.

Le loro storie, forti e commoventi sono annullate da un’indifferenza sempre più insidiosa, alimentata dalla paura dello straniero. L’ evento è patrocinato dal Comune di Avezzano.




Lascia un commento