Avezzano piange la morte di  Angelo Antonio Passalacqua



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano. La città di Avezzano piange la morte di  Angelo Antonio Passalacqua. Si è spento questa mattina all’ospedale civile di Avezzano dove era stato ricoverato per una grave infezione.

L’uomo, 51 anni, era uno storico operaio della Cartiera Burgo di Sora: successivamente è stato trasferito nella sede di Avezzano, dove ha prestato servizio per circa dieci anni. Da qualche tempo, però, era in mobilità.

Passalacqua, molto conosciuto in città, lascia due figli, Matteo e Simone, che lo ricordano come un uomo molto disponibile, sempre allegro e sorridente.

Il funerale sarà celebrato domattina alle 10.30 alla chiesa della Madonna del Passo di Avezzano.

 



Lascia un commento