Avezzano, la vergogna della discarica a cielo aperto in via San Francesco



Avezzano. Carta ormai diventata poltiglia, resti di cibo, stracci, vetri, plastica e sacconi pieni di immondizia di ogni genere. A quanto pare nessuno riesce a fermare l’abbandono indiscriminato di rifiuti ad Avezzano.

Siamo alla fine di via San Francesco, ai piedi del Monte Salviano, in un’area verde, non lontana dalle abitazioni, diventata una vera e propria discarica a cielo aperto.

“A nulla sono servite le bonifiche da parte del Comune: la zona continua ad essere preda di incalliti incivili. Ma purtroppo non è la sola”, scrive un cittadino alla nostra redazione, in una lettera firmata, “Avezzano è inondata di rifiuti. In molti, infatti, incuranti delle più elementari regole del vivere civile, si disfano dei rifiuti abbandonandoli in ogni angolo. Una situazione che sta assumendo sempre più le caratteristiche di una vera e propria emergenza”, conclude, “chi deve controllare perché non lo fa?”



Leggi anche

Lascia un commento