Avezzano, il M5S parla di cultura, economia e futuro


Avezzano. Il M5S ad Avezzano parla di “Cultura, Economia, Futuro”. Ranieri: “Abbiamo contato più di 50 attività bioeconomiche innovative”.
Si terrà giovedì 20 aprile, alle ore 18:00, presso l’aula magna della Facoltà di Giurisprudenza in piazza Castello ad Avezzano, l’incontro pubblico su “Cultura, Economia, Futuro” al quale parteciperanno Gianluca Ranieri, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, e Francesco Eligi, imprenditore esperto di produzioni biologiche e turismo sostenibile, attivista del MeetUp Amici del M5S di Avezzano.
Ospite d’eccezione, Maurizio Pallante, saggista ed esperto di bioeconomia che relazionerà sulla necessità di uscire da un modello economico profondamente in crisi, ricollocando le economie sui territori e sviluppando attività orientate all’uso razionale delle risorse naturali. “Abbiamo individuato più di 50 attività economiche marsicane orientate alla bioeconomia e a un nuovo tipo di sviluppo locale, durevole e sostenibile”, afferma il consigliere Ranieri, “si tratta di attività economiche estremamente innovative che affrontano anche un problema sociale: dall’uso di pesticidi in agricoltura all’eccessivo consumo di acqua e di combustibili fossili, dalla gestione dei rifiuti alla mobilità, dal recupero di saperi tradizionali alla conservazione e valorizzazione del territorio”.
“Molti di noi fanno parte di questo mondo da anni. Per questo sappiamo che nonostante il loro fondamentale contributo e l’elevato potenziale di sviluppo”, continua Ranieri, “queste attività sono ostacolate quotidianamente da burocrazia, tasse e balzelli. Per il futuro di Avezzano e della Marsica occorre una nuova Politica capace di sostenere gli sforzi di questi innovatori”.
“Contemporaneamente”, aggiunge Eligi, “gli attivisti avezzanesi hanno raccolto i fondi per donare 50 nuovi libri di bioeconomia alla biblioteca cittadina dell’Agenzia di Promozione Culturale della Regione Abruzzo, per contrastare il declino dei servizi bibliotecari nella nostra regione, diminuiti del 55% negli ultimi 3 anni. Abbiamo messo insieme cultura ed economia per immaginare un futuro di nuova prosperità per Avezzano e la Marsica. Questo futuro concretamente possibile cercheremo di raccontarlo ai cittadini avezzanesi nel corso dell’incontro pubblico di giovedì 20 aprile”.

Promobox

Alla Scoperta Della Scuola Di Alta Formazione 'Sapere Aude': Aperte Le Iscrizioni Per I Nuovi Corsi Di Formazione

Tanti i percorsi formativi e di aggiornamento su scala nazionale che questa scuola, da oltre 6 anni, propone ai tanti corsisti che si immergono in nuove esperienze, ampliando il loro bagaglio culturale con passione e dedizione, grazie anche al lavoro di un team altamente qualificato e specializzato, vicino alle esigenze di ognuno di loro.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Protesta avvocati Avezzano, Fedele al loro fianco davanti al tribunale “il M5s non farà mai un passo indietro in questa battaglia a tutela della giustizia”

Avezzano – Presente anche il Consigliere regionale Giorgio Fedele all’assemblea degli avvocati tenutasi questa mattina davanti al Tribunale di Avezzano. “Siamo qui oggi per continuare a sostenere con convinzione questa battaglia.  Ad Avezzano, in ...


Chiusura tribunali abruzzesi, il neo eletto senatore Michele Fina(Pd): “Lavoreremo ad una soluzione definitiva”

Avezzano – “Appoggiamo la protesta degli avvocati, una soluzione strutturale è priorità di questa legislatura. Non appena sarò entrato in carica e non appena sarà ...

L’Aquila, salute mentale: il 10 ottobre screening gratuito alle donne

Postazione con i medici specialisti al centro commerciale L’Aquilone Lo scorso anno, su 211 casi esaminati, il 30% hanno mostrato depressione e la metà sentimenti ...

Ultimata la messa in sicurezza di un primo tratto della A25 dopo le segnalazioni di attraversamento di orsa Amarena e dei suoi cuccioli

Nel 2021, a seguito delle segnalazioni di attraversamento di Amarena e dei suoi cuccioli nella zona di Carrito, il Parco ha lavorato intensamente affinché venisse ...

Sofia, la bimba morta a Rocca di Botte, oggi avrebbe compiuto 6 anni: “continua a proteggerci”

Rocca di Botte – Nessuno può dimenticare la tragedia avvenuta a Rocca di Botte il 19 Ottobre del 2021: la piccola Sofia, una bambina di ...



Lascia un commento