Avezzano, giovani ubriachi danneggiano arredi urbani e lanciano bottiglie contro abitazioni. Residenti costretti ad uscire di notte



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – Atti di vandalismo in piena notte ad Avezzano. La movida avezzanese, nelle piazzette e nei vicoli del centro cittadino, diventa sempre più movimentata.
In via Emilia, vicino la centralissima Corso della Libertà, in tarda notte alcuni residenti sono stati svegliati dagli schiamazzi di alcuni giovani che in evidente stato di ubriachezza vandalizzavano gli arredi urbani, gettavano bottiglie di vetro contro i muri delle abitazioni, danneggiavano secchi dei rifiuti e le autovetture parcheggiate.

Gravi episodi di vandalismo anche su via Mazzini, nei pressi dell’incrocio con via Corradini, e su via Garibaldi dove verso le ore 2 della notte si è verificata una rissa tra diversi gruppi di giovani.

Molti i residenti della zona che sono stati costretti ad uscire in strada per cercare di allontanare i giovani e per spostare la propria autovettura per evitare danni.

Stanotte alle 3.30 sono dovuto scendere in strada perchè c’erano degli ubriachi che stavano distruggendo tutto” ha commentato un residente.

Molta l’indignazione degli avezzanesi che paragonano il sabato sera cittadino al far west o addirittura a Tor Bella Monaca e Gotham city.

 

     LEGGI ANCHE

[jnews_block_12 include_post=”410824″]