Avezzano Calcio: quattro giocatori presentano ricorso per stipendi non pagati nel 2020



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

AvezzanoQuattro giocatori dell’Avezzano calcio presentano ricorso per il mancato pagamento delle mensilità di marzo, aprile e maggio 2020. A dare la notizia è la stessa società biancoverde attraverso il suo canale social che specifica anche che, in quel momento c’era “il campionato sospeso e poi annullato e senza che vi siano stati allenamenti o gare: tanto che poi veniva decretata la retrocessione a tavolino, stante la posizione di classifica al quart’ultimo posto a pari punti con la Sangiustese“.

In chiusura della nota, la società dell’Avezzano Calcio esprime la propria costernazione rispetto alla scelta dei quattro giocatori: “Il sodalizio biancoverde rimane rammaricato e stupito per la decisione di AIC e LND serie D. Questa decisione è figlia di errori commessi su altri errori“.